11 passi per raggiungere il successo su YouTube nel 2021

Raggiungere il successo su youtube

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Sembra essere diventata un’opinione comune il fatto che l’avvio di un canale YouTube non valga più “la pena” e che tutti quelli che hanno avuto successo diventando milionari siano storia passata della piattaforma. Ma il successo degli influencer di YouTube del passato ha fatto sì che gli esperti di marketing di oggi cambiassero il modo attraverso il quale poter, potenzialmente, raggiungere il loro pubblico. La piattaforma video si è intrecciata nella piega del marketing di molte aziende o di chiunque desideri condividere la propria voce con il mondo.

Ecco perché è importante dare il giusto peso a YouTube ancora oggi ed anche perché sto scrivendo questo articolo riguardo gli 11 passaggi che devi compiere per diventare uno YouTuber di successo!

Per diventare un youtuber di successo:

  • Sviluppa gli obbiettivi e contenuti del tuo canale
  • Trova una nicchia per il tuo canale
  • Pianifica i contenuti
  • Migliora la presentazione del tuo canale
  • Usa parole chiave nel titolo per essere trovato
  • Sii coerente con i contenuti
  • Vai dritto al sodo
  • Aggiornati costantemente sulla tua nicchia
  • Rispondi ai commenti e messaggi
  • Impara ad analizzare i dati per migliorare i tuoi contenuti

Definisci cosa significa “successo” per te e tienilo a mente

Definisci cosa significa “successo” per te e tienilo a mente

Molti definiscono il successo da un punto di vista monetario, ma c’è molto di più che il denaro nella vita. Se guadagni un sacco di soldi facendo un lavoro che odi, ti considereresti di successo nonostante la tua mancanza di soddisfazione? Il successo si presenta in diverse forme e sta a te determinare quando puoi considerare di averlo raggiunto. Se riconduci il successo al di fuori dei livelli di entrate percepiti attraverso il tuo canale YouTube è ok, ma ricorda che, almeno inizialmente, è per questo che sei su questa piattaforma.

Che si tratti di un numero di visualizzazioni più elevato per i tuoi video, più iscritti o monetizzazione per il tuo canale YouTube, mantienilo al centro dell’attenzione, qualsiasi altra cosa è solo un bonus.

Sviluppa gli obiettivi e i contenuti del tuo canale

Sviluppa gli obiettivi e i contenuti del tuo canale

YouTube = video. Ci sono molti buoni contenuti ma anche un sacco di contenuti terribili su questa piattaforma. Quando crei il tuo canale YouTube, tieni presente che sviluppare i tuoi contenuti è divertente, ma è anche un lavoro. Qui stai definendo la voce del tuo canale e i tuoi contenuti dovrebbero allinearsi con essa. Anche se siete solo tu e la tua fotocamera, stai costruendo la personalità del tuo marchio. Il modo più semplice per sviluppare il tuo canale è essere te stesso.

Ma cosa succede se non ti senti particolarmente interessante anche se il contenuto che stai mostrando pensi lo sia? Beh, in questi casi non c’è nulla di male nell’essere un po’ estrosi per aggiungere un po’ di energia ai tuoi video.

Dovrai poi decidere quale tipo di contenuti offrire sul tuo canale. La gamma è enorme, dai video dimostrativi, all’umorismo, alle recensioni. Dopo averlo scelto, torna sui tuoi passi per vedere come puoi rendere i tuoi video unici, utilizzando la tua personalità e ciò che ti contraddistingue. 

A seconda dei contenuti e della nicchia del tuo canale, assicurati di dare il giusto peso ad argomenti considerabili di tendenza all’interno del tuo settore. Se scoppiano le classiche notizie bomba o c’è un argomento di tendenza che viene trattato anche da altri canali simili al tuo, non esitate a cavalcare l’onda. È importante rimanere pertinenti agli obiettivi del canale. Anche quando stai trattando gli stessi argomenti di altri, hai l’opportunità di aggiungere il tuo prezioso contributo su un qualsiasi argomento.

Mappalo

Una volta definito chiaramente il tuo tipo di contenuto, fai un piano su come non solo ti occuperai della creazione e sviluppo dei contenuti, ma anche di tutti gli altri dettagli in questa avventura. Pensa a questa pianificazione come a una sorta di piano aziendale e rielaborala di tanto in tanto per assicurarti di aderire agli standard che ti sei prefissato. Puoi anche considerare questa parte come una check lista delle cose di cui avrai bisogno nella creazione del tuo canale YouTube, comprese tutte le attrezzature necessarie per produrre video di qualità.

Questo è anche un buon momento per capire chi altri sarà coinvolto nel tuo canale, se ci potrà mai essere qualcun altro. In sostanza: crea una sequenza temporale realistica per il tuo programma di pubblicazione, raccogli argomenti per i tuoi contenuti e assicurati di seguire questa sequenza temporale costantemente lungo il tuo viaggio.

Assicurati che la tua channel page sia accogliente

Sai cosa non è carino? Un profilo YouTube incompleto. Se stai cercando di fare in modo che YouTube funzioni per te garantendoti il successo, assicurati di fare attenzione ai dettagli. Poiché il mezzo è visivo, la presentazione è fondamentale. La tua foto del profilo o il tuo logo devono essere impostati nella posizione corretta e l’immagine del banner del canale deve avere le dimensioni corrette. Altre cose a cui pensare sono lo stile delle miniature dei tuoi video.

Attento alla SEO

SEO YouTube

Impostare correttamente la SEO per i tuoi video di YouTube è particolarmente importante. Dato che ti sei preso il tempo per produrre i tuoi video, non iniziare a rallentare ora. YouTube è un motore di ricerca piuttosto sofisticato e le persone lo usano spesso per scoprire nuovi contenuti. Ciò significa che, scegliendo le parole chiave giuste, aumenterai la tua possibilità di essere trovato, visto e apprezzato.

Se ci sono video simili a quello che stai cercando di creare, dai un’occhiata alle parole esatte che hai digitato per i risultati. Quindi prova una leggera variazione per vedere come cambiano i risultati in modo da poter vedere cosa possono fare una o due parole di differenza. Cerca le parole chiave che desideri utilizzare, la loro popolarità e le parole chiave utilizzate dalla concorrenza. Se poi vuoi affrontare il discorso in un’ottica più generale e capire meglio in cosa consista la SEO ti consiglio di leggere il mio articolo: “La guida completa alla SEO in 7 passi”.

Sii coerente

Non importa quanti articoli riguardanti come avere successo su YouTube leggi, troverai sempre questo consiglio: devi essere coerente per avere successo.

È un principio semplice e fondamentale. Indipendentemente dal tipo di contenuto di cui ti occupi, cerca di rimanere sempre coerente da un punto di vista della tipologia e anche delle tempistiche. Imposta un programma su quando pubblicherai i tuoi video e cerca di rispettarlo. La pubblicazione costante di video negli stessi giorni e orari non solo dice al tuo pubblico quando può indicativamente aspettarsi di vedere i tuoi nuovi contenuti sul loro feed, ma ti offre anche un programma con cui lavorare e da rispettare. La coerenza è quindi questione di tempismo e di garantire contenuti costanti e on-brand, vedi di non mancare in questo!

Supponiamo che tu segua un canale di pasticceria su YouTube ed è la tua fonte di riferimento per tutto ciò che riguarda la cottura, ma l’ultimo episodio, senza spiegazioni, riguarda il loro viaggio a un raduno di monster truck. Il netto contrasto nei contenuti, soprattutto senza preavviso, è stridente e lascerà i tuoi fedeli spettatori confusi. Se vuoi sperimentare un po’ sui tuoi contenuti, sarebbe saggio quantomeno avvisare prima il tuo pubblico di una eventuale pubblicazione off topic.

Vai al punto

Sai cosa è assolutamente, e completamente, non necessario in un video su YouTube? Una spiegazione della durata di cinque minuti per qualcosa che puoi tranquillamente mostrare al tuo spettatore in appena 30 secondi. Sembra divertente quando è formulata in questo modo, giusto? Sfortunatamente, questo errore è terribilmente comune.

Mi dispiace, ma alle persone non avanza del tempo da farti sprecare, quindi stringi coi tempi. Se pubblichi video dimostrativi, è assolutamente necessario arrivare al punto il prima possibile. Spiega di cosa parlerà il video e poi immergiti subito nell’argomento.

Lo scopo di un video è “mostrare” qualcosa al tuo spettatore (se vogliono solo ascoltare, ascolterebbero un podcast). Naturalmente, ci saranno casi in cui potrebbe essere necessario menzionare ulteriori elaborazioni o risoluzioni dei problemi, ma ponilo sempre avanti nel video. Il tuo pubblico ti ringrazierà.

Resta al passo con la tua nicchia

Quando presenti video al tuo pubblico, vuoi essere visto come qualcuno ben informato sul tuo settore. Ciò implica restare al passo con le notizie sulla tua nicchia e con i tuoi colleghi che fanno video. Tenere il passo con le notizie e gli avvenimenti del tuo settore (inclusa la concorrenza) ti consente di creare contenuti pertinenti e freschi per i tuoi spettatori.

Guardando i video dei tuoi competitor puoi vedere i punti trattati e le opinioni che esprimono prima di realizzare il tuo di video. In questo modo puoi elaborare la tua contro-argomentazione (se vivi per il dramma) o esprimere una opinione che si allinei con il pensiero generale o, magari, un po’ fuori dal coro se è quello che vuoi. Questo aiuterà anche a determinare te stesso come un canale “go-to” per chiunque voglia rimanere aggiornato su un determinato argomento.

Gestisci la tua community alla grande

Gestisci la tua community youtube alla grande

Se misuri il successo in base al numero di iscritti, per te questi ultimi saranno fondamentalmente oro, quindi assicurati di trattarli come re. Questo va oltre la semplice risposta e un like ai loro commenti. La gestione della comunità può essere un lavoro a sé stante. Un ottimo modo per interagire immediatamente con la tua community è ospitare un live streaming di YouTube. Il video live sta diventando sempre più popolare, in quanto ti consente di interagire direttamente con i tuoi spettatori e mostra una presentazione più schietta e spontanea.

Questa piattaforma è ottima anche per ospitare domande e risposte in modo che il tuo pubblico possa ottenere risposte alle loro domande scottanti del momento. Puoi anche capovolgerlo e chiedere ai tuoi spettatori di lasciare domande nei commenti a cui puoi rispondere tu, durante la sessione. Potresti iniziare a pubblicare anche articoli su YouTube, ma dovresti assolutamente interagire con la tua community anche su altri social network. Inoltre, è un ottimo modo per sfruttare più piattaforme e attingere a un nuovo pubblico. Essere presenti sui social, su più reti, dimostra che sei disponibile e impegnato per la tua comunità.

Un paio di modi per far crescere la tua comunità includono:

  • Assicurati sempre di collegarti tra un social network e l’altro. Un invito all’azione correttamente posizionato nei tuoi video può aiutarti a realizzare questo obiettivo.
  • Quando pubblichi un nuovo video, annuncialo su tutti gli altri tuoi canali. Inoltre: non dimenticare di aggiungere un link al tuo ultimo video.
  • Crea un blog per mantenere vivo l’interesse della tua comunità.
  • Avvia un forum per mantenere viva la conversazione.
  • Invia newsletter utilizzando l’Email Marketing per promuovere il tuo blog settimanale, annunci o aggiornamenti.

Spargi la voce con un sito web al top

Quando i tuoi contenuti principali sono realizzati su misura per YouTube, è difficile che siano perfettamente adattabili ad altre piattaforme. Certo, puoi condividere i tuoi video su altri social network, e dovresti, ma un sito web di tuoi video particolarmente apprezzabile dovrebbe rimanere sempre il tuo canale YouTube. Il grande vantaggio di un sito web di video è che sei il proprietario di tutto sul tuo spazio web. In sostanza, non sei limitato a ciò che una piattaforma di social media ha da offrire. Pertanto, il tuo sito ha tutti i vantaggi di YouTube senza alcuna limitazione.

Non sai come creare un sito web? Beh, per questo è sicuramente meglio farsi assistere da esperti però ti consiglio anche di leggere il mio articolo su come creare un sito nel 2021

Con alcuni plugin per wordpress e tools online, inoltre, puoi sincronizzare facilmente il tuo canale YouTube con il tuo sito, consentendo un’integrazione fluida dei tuoi video sul tuo sito web. Ciò significa più visualizzazioni sui tuoi video direttamente tramite il tuo sito. Dal tuo sito, hai anche la possibilità di vendere i tuoi video, noleggiarli o persino impostare un piano di abbonamento mensile. La cosa migliore è che è tutto gratuito.

Impara dalle tue analisi

Impara dalle tue analisi

Anche i bravi possono fare meglio. YouTube offre una sezione di analisi dati per il tuo canale in modo che tu possa vedere come stanno andando le cose.

Analytics ti consentirà di ottenere informazioni sulle persone che guardano i tuoi video, il che ti consentirà di approfondire ulteriormente il tuo target demografico (abbiamo parlato dell’importanza di questo aspetto nell’articolo su Google Ads).

Ti darà anche un’idea migliore del motivo per cui un video potrebbe essere stato migliore rispetto a un altro. Fondamentalmente, è uno strumento potente da sfruttare, soprattutto se il tuo canale è ancora agli inizi.

Un’latro piccolo consiglio è che se hai in generale poco tempo e non riesci a curare perfettamente i tuoi video, lanciati, meglio essere su Youtube con video non professionali che non essere proprio su Youtube per paura di non essere all’altezza.

LinkedIn
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Full Stack Designer

Nasco con la passione per il Design e il web, fin da molto piccolo questo mondo mi ha sempre incuriosito sviluppando una professione che amo e che voglio condividere.

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Articoli correlati

Rimani sempre aggiornato

Impara ogni giorno!

Riceverai via email nuovi articoli e informazioni per lanciare o migliorare la tua attività online in modo completamente gratuito!