Costruisci la tua presenza online con più di 13 strategie efficaci

Supponiamo che state cercando, tramite Google, dei pantaloni da yoga di ottima qualità per fare un regalo alla vostra ragazza.

Quando ho cercato “dress pant yoga pants” su Google, ho trovato il marchio Betabrand.

Sorprendentemente, l’azienda ha letteralmente dominato i primi quattro risultati di ricerca. 

I primi due risultati erano relativi al ​​loro sito web, il terzo era la loro pagina Amazon e il quarto una recensione del loro prodotto.

Decidendo che volevo approfondire, ho cercato Betabrand su Google e ho trovato le loro pagine sui social media, una pagina di Wikipedia, il loro sito web, il loro negozio Amazon e varie recensioni.

Era impossibile ignorarli online e probabilmente avreste acquistato da loro.

Il processo che porta all’acquisto detto anche “buyer’s journey” non è uno unico.

In effetti, secondo Adaptive Marketing, il 97% dei consumatori utilizza Internet per trovare un’azienda.

Ecco perché avere una solida presenza online è importante. Aiuta i consumatori a trovare il tuo marchio prima che si rendano conto della tua esistenza e, come credenziali, gli mostra la tua reputazione prima di spingerli ad effettuare un acquisto. 

L’indice del livello di una presenza online può corrispondere alla facilità con cui trovare un marchio o un’azienda online. È importante, per costruire la reputazione del tuo brand, aumentare la consapevolezza del marchio e fornire visibilità ai tuoi prodotti o servizi quando gli utenti cercano parole chiave ad essi correlate.

Alla fine, tutte queste informazioni avranno un ruolo fondamentale nella decisione di acquisto del cliente.

Di seguito esamineremo cosa significa avere una buona presenza online ed esploreremo 16 modi efficaci per costruire la tua presenza in rete.

Crea una mailing list

Mailing List per una Presenza Online

Uno dei modi migliori per costruire la tua presenza online è creare e far crescere una mailing list. Un elenco di email ti consentirà di interagire con i clienti attuali e potenziali su base giornaliera, settimanale o mensile.

Per far crescere la tua lista di posta elettronica, puoi creare contenuti ad hoc che gli utenti devono registrarsi per ricevere oppure puoi raccogliere gli indirizzi email da dei lead. Inoltre, puoi utilizzare un invito all’azione (Call To Action) sul tuo sito e sulle pagine dei social media per promuovere la tua newsletter. 

Puoi utilizzare gli strumenti nel tuo sistema di gestione dei contenuti (CMS) per creare moduli o popup progettati per raccogliere indirizzi email. Ad esempio, MailChimp, GetResponse o Sendiblue che funzionano molto bene anche con WordPress. In alternativa, potresti considerare di iniziare a utilizzare HubSpot offre uno strumento di email marketing, moduli pop-up gratuiti e un generatore di moduli online gratuito per aiutare a creare elenchi di email.

Se ti interessa l’argomento mailing list, ti consiglio inoltre di leggere il mio articolo su come creare, e guadagnare online, attraverso le newsletter. Imparerai molto su questo mondo e scoprirai una nuova tattica di business.

Padroneggia la SEO

SEO - Presenza Online

Con gli algoritmi che cambiano ogni giorno, l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) è una delle migliori tattiche per costruire la tua presenza online.

Il miglior modo per comparire in cima ai risultati di ricerca è padroneggiare la SEO.

La SEO può essere suddivisa in due categorie: SEO on site e SEO off site.

La SEO on site è incentrata sul contenuto. Ti consiglio di utilizzare la ricerca per parole chiave, includere collegamenti interni ed esterni e creare contenuti educativi che probabilmente corrispondano alle query di ricerca del tuo pubblico di destinazione.

La SEO off site rappresenta il lato più tecnico della questione. Ad esempio, ti consigliamo di assicurarti che il tuo sito sia impostato correttamente, abbia una struttura URL semplice e si carichi rapidamente. Inoltre, la SEO off site include anche la creazione di credibilità con i backlink.

Infine, se vuoi aumentare le possibilità di apparire su Google, crea un account Google My Business e utilizza il keyword planner di Google.

Anche su questo argomento ho scritto una guida esauriente: la guida completa alla SEO in 7 passi.

Crea valore

Crea valore Presenza Online

Nel complesso, l’obiettivo del tuo marchio o della tua azienda è fare soldi. Ma prima di poter fare soldi, devi creare valore e mettere al centro delle tue attenzioni il cliente.

Un modo per creare valore è fornire contenuti educativi e gratuiti online. Non solo è utile per i tuoi clienti, ma migliorerà anche la tua presenza online.

Per iniziare, scrivi un elenco dei punti deboli e delle motivazioni del tuo cliente. In altre parole analizza il tuo “buyer persona”.

Quindi, fai un brainstorming sui contenuti che risponderebbero alle loro domande. Quali informazioni aiuterebbero i tuoi clienti? Questa sarà la base per la tua strategia sui contenuti.

Un altro modo per creare valore online è dare consigli. Puoi farlo facendo guest posting, rispondendo ai commenti o apparendo su un podcast. 

Ovunque i tuoi clienti abbiano domande, dovresti sempre cercare di rispondergli.

Sii attivo online

Sii attivo online per una Presenza Online

Per presentarti online, devi essere attivo online. Ciò include la pubblicazione regolare di post sui tuoi spazi personali, inclusi il tuo sito web e le pagine dei tuoi social media.

Inoltre, dovresti essere attivo anche in altri modi. Ad esempio, dovresti interagire con i follower e i subscribers sui social media. Se c’è qualcosa di cui tutti parlano nel tuo settore, puoi partecipare alla conversazione.

Analizza i tuoi risultati

Analizza i tuoi risultati

Una volta che inizi a mettere in pratica alcune tattiche per costruire la tua presenza online è fondamentale analizzare i risultati. Suggerirei di testare le tue strategie in modo da imparare cosa funziona e cosa no.

Per testare i tuoi risultati, inizia decidendo quali metriche stai utilizzando. Se stai lavorando alla tuo SEO, potresti monitorare i risultati del tuo motore di ricerca su Google Analitycs e Google Search Console. D’altra parte, se stai creando una mailing list, potresti tenere traccia del numero di iscritti, oltre alle tue percentuali di apertura e di click-through.

Tieni presente che queste sono strategie a lungo termine. Alcune potrebbero richiedere tempo per produrre risultati. Inoltre, alcune potrebbero essere più difficili da monitorare. Ma va bene, solo perché i risultati possono essere difficili da monitorare non significa che non ne valga la pena.

Adotta nuovi forum

Adotta nuovi forum

Quando emergono nuovi social media o siti web popolari, sii un early adopter. Ci sono molti vantaggi nell’essere un early adopter.

In primo luogo, se sei un early adopter, c’è meno concorrenza. In secondo luogo, la maggior parte di questi siti web inizia gratuitamente e ha tassi di coinvolgimento elevati.

Per essere un early adopter, assicurati di essere sempre “al passo”. Leggi le notizie del settore e cerca nuovi siti emergenti.

Avere una presenza sui social media

Avere una presenza sui social media

Essere sui social media è una necessità al giorno d’oggi. Infatti, ad oggi ci sono 3,2 miliardi di persone sui social media a livello globale, quindi i social media sono uno strumento chiave per raggiungere pubblico su qualsiasi piattaforma.

La presenza sui social media infonde fiducia nei tuoi attuali, e potenziali, clienti. Personalmente, se vedo che un’azienda non è presente sui social media perdo un po’ di fiducia in essa e penso che non sia abbastanza sicura di sé.

Inoltre i social media sono un ottimo modo per costruire la tua credibilità e reputazione e mostrare il tuo marchio. Quando i potenziali clienti cercano il tuo brand, il primo posto in cui guardano sono i social media per vedere cosa stai pubblicando e cosa dicono di te.

Crea un sito web

Crea un sito web

Non per essere ripetitivo ma ancora una volta voglio sottolineare che, per presentarti online, devi avere un sito. Oltre ai social media, uno dei primi posti in cui le persone cercheranno informazioni per saperne di più sulla tua azienda è il tuo sito web.

Il tuo sito web è dove puoi mostrare il tuo marchio attraverso colori, caratteri, testo, video e immagini. Farai appello ai punti deboli del tuo acquirente e presenterai una soluzione al loro problema.

Per creare un sito, ci sono molti CMS che puoi utilizzare, inclusi WordPress, Joomla, Drupal, HubSpot, Wix e Squarespace. Ma vi consiglio vivamente WordPress insieme a l servizio di hosting Siteground che vi permette di installarlo in qualche click, io personalmente lo uso da 10 anni, se vuoi leggi l’aticolo che ho fatto a riguardo.

Produrre contenuti

Più contenuti produci, più opportunità hai di mostrarti online. Avere una solida presenza online significa apparire sui motori di ricerca, sui social media e su siti come YouTube.

Per iniziare a produrre contenuti, stabilisci una strategia definendo dove vorrai pubblicare questi contenuti in rete. Vuoi essere su Facebook, Instagram, YouTube, Twitter, Pinterest, Etsy, Poshmark, Goodreads o Amazon?

Dai la priorità ai siti su cui i tuoi potenziali clienti sono attivi (in seguito ad attente valutazioni) e inizia a pensare a quali siano i contenuti più adatti a quei mezzi.

Ad esempio, con YouTube, ti verranno in mente idee per i video, mentre su Instagram ti verranno in mente idee per foto e didascalie.

Personifica il tuo marchio

Personifica il tuo marchio

Costruire una presenza online è molto simile a creare un marchio. Una tattica che molte aziende usano per costruire un marchio è personificare il proprio marchio.

Ad esempio, The Skimm, una newsletter quotidiana, appena fondata nel 2012 aveva creato un personaggio attorno al loro marchio. I fondatori avevano ideato The Skimm Girl. Questa era la personificazione del loro marchio. Di lei si scopriva che cosa le piaceva e cosa no, si sapeva l’età, la situazione lavorativa, quella finanziaria e si entrava in contatto con il suo sense of humor.

Personificando il proprio marchio, l’azienda è stata in grado di attirare il proprio target demografico rimanendo fedele alla propria missione e ai propri valori.

Avere un marchio chiaro aiuta gli utenti a relazionarsi con la tua azienda e li fa desiderare di interagire con te, sia attraverso un commento sui social media che iscrivendosi alla tua newsletter.

Sperimenta con la pubblicità online

Sperimenta con la pubblicità online

Avere un marchio chiaro aiuta gli utenti a relazionarsi con la tua azienda e li fa desiderare di interagire con te, sia attraverso un commento sui social media che iscrivendosi alla tua newsletter.

Una soluzione più rapida per creare una presenza in rete è attraverso la pubblicità online. Se il tuo annuncio viene visualizzato nei primi risultati di ricerca, accrescerai l’immagine del marchio e aumenterai la tua visibilità.

Puoi fare pubblicità su motori di ricerca come Google, Yahoo e Bing. Inoltre, puoi valutare di fare pubblicità anche sui social media. Facebook, Instagram, YouTube, TikTok sono famosi per le loro opzioni pubblicitarie.

Scopri i numeri di TikTok globali e Italiani per farti una idea di come sta evolvendo e crescendo questo social.

Prima di iniziare a fare pubblicità online, fai un brainstorming su ciò che desideri promuovere. Vuoi promuovere una determinata offerta di contenuti? In alternativa vuoi magari pubblicizzare la tua newsletter via email?

Una volta scelto ciò che desideri pubblicizzare, dovrai anche decidere la piattaforma più adatta (e quindi il pubblico giusto) su cui promuovere quel contenuto.

Ricerca influencer marketing

Ricerca influencer marketing

Per rimanere attivo nella tua comunità è importante interagire con le figure più popolari del tuo settore.

Ad esempio, se vendi prodotti di bellezza, potresti prendere in considerazione la ricerca di influencer, di bell’aspetto o specializzati in cura dell’immagine, su YouTube, Instagram o TikTok. 

Molti consumatori porgono attenzione agli influencer per le loro recensioni e promozioni prima di acquistare un prodotto.

Inoltre, l’influencer marketing farà conoscere il tuo marchio online. Più persone parlano di te, più spesso comparirai online.

Sii competitivo

Quando crei una presenza online ricordati di essere competitivo. 

Guarda cosa stanno facendo i tuoi concorrenti e chiediti se la loro sia una buona strategia anche per la tua attività.

Puoi anche studiare i tuoi concorrenti per vedere cosa si stanno perdendo. C’è un vuoto che non stanno colmando? Quali informazioni vogliono i clienti che i tuoi concorrenti non forniscono?

Questo tipo di ricerca dovrebbe darti idee per contenuti e strategie. Non sarai in grado di battere i tuoi competitor se non sei sicuro di quello che loro stanno facendo.

Sviluppa relazioni

Sviluppare relazioni con chi opera nel tuo settore è un modo importante per costruire la tua presenza online.

Ad esempio, se hai una relazione con autori di blog o podcaster, potrebbero presentarti all’interno del loro contesto. Forse ti chiederanno di postare come ospite del blog o di apparire nel loro podcast.

La creazione di relazioni con altri nel tuo settore sarà un ulteriore aiuto a presentarti online.

Mostra dove si trova il tuo pubblico

Mostra dove si trova il tuo pubblico

Per presentarti online, devi capire dove si trova il tuo pubblico.

Se il tuo pubblico è prevalentemente su Instagram ma non su Twitter non dovresti dedicare la maggior parte del tuo tempo e dei tuoi sforzi a Twitter. Al contrario, dovresti concentrare i tuoi contenuti e la tua strategia di promozione maggiormente su Instagram.

Se ti presenti dove si trova il tuo pubblico, costruirai una forte presenza online che i clienti non possono ignorare.

Automatizza il tuo processo

Infine, la creazione di una presenza online include molte tattiche noiose.

Per garantire che il sistema funzioni senza problemi, automatizza alcuni dei tuoi processi. Ad esempio puoi programmare la pubblicazione dei tuoi contenuti sul tuo CMS come WordPress e sui social media.

Inoltre, puoi curare i contenuti di altre persone, il che ti consente di fornire risorse preziose per il tuo pubblico senza creare costantemente nuovi contenuti.

Puoi anche pianificare in anticipo le tue newsletter di email marketing e impostare moduli di iscrizione email sul tuo sito che vengono visualizzati automaticamente.

Queste strategie di marketing possono aiutarti a costruire la tua presenza online, creare consapevolezza del brand e sviluppare una solida reputazione. Costruire una presenza online richiede uno sforzo, ma nel tempo ripagherà con maggiori vendite e una migliore immagine del marchio all’interno del tuo settore.

Ti consiglio di leggere anche come avviare un Business online nell’articolo parlo di aspetti davvero interessanti che potete applicare al vostro Brand.

Se hi tratto delle informazioni utili dall’articolo ti invito a condividerlo 🙂

Aryan Shirani

Hey sono Aryan e ho 26 anni! Mi occupo prevalentemente di UX/UI Design ma nutro grande passione per il business e il marketing online. Sono sul web da quando ho 13 anni e sono un freelancer con parecchi anni di esperienza.

Leave a Reply

Your email address will not be published.