Ottimizzare le vendite online con 23 tattiche infallibili

Come ottimizzare le vendite e il tasso di conversione

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Ottimizzare le vendite online e guadagnare facilmente è il sogno della tua vita? Vorresti lavorare in maniera autonoma girando il mondo e magari guadagnare mentre sei in una bianca e incontaminata spiaggia dall’altra parte del mondo?

Rimboccati le maniche perché è più facile a dirsi che a farsi, soprattutto per coloro che fanno un lavoro full time all’interno di una grande azienda e che non possono permettersi il lusso di viaggiare in giro per il mondo.

C’è un modo che ti permette di guadagnare online che non tutti conoscono. Se così fosse, chiunque potrebbe farlo. Certo, richiede una dose di coraggio e di abilità ma soprattutto di costanza. E il lavoro non sarà sempre facile. È necessaria una buona conoscenza del marketing online e di tutte le discipline legate al marketing che possano implementare i risultati ottenuti e continuare a ricevere profitti.

Per guadagnare soldi sicuri con l’online marketing ti dovrai preoccupare di ottimizzare le vendite e ottenere un elevato tasso di conversione. Questo farà in modo che tu possa continuare a guadagnare anche mentre non stai lavorando. Alla base delle tecniche di ottimizzazione si trova il funnel di vendita. Il funnel di vendita è lo strumento principale per guadagnare online e ne avrai necessariamente bisogno.

Ottimizzare le vendite online con 23 tattiche infallibili
Photo by Markus Spiske on Unsplash

Prima di rivolgerti a esperti del settore e pagare i loro servizi che tengono saldamente preclusi, puoi usare una serie di tattiche che ti aiuteranno a gestire autonomamente le campagne e ottimizzare le vendite.

Come ottimizzare le vendite e il tasso di conversione

Probabilmente conosci e hai già visto il funnel di vendita senza davvero conoscere a fondo i suoi segreti. Attraverso il funnel, i siti web e i blog riescono ad attirare gli utenti e utilizzando tecniche comprovate, acquisiscono i loro dati, come l’indirizzo e-mail. Questo semplice dato sarà necessario a far incanalare il cliente nel funnel di vendita, attraverso tattiche come newsletter e call for action, guidandolo verso l’obiettivo finale che è l’acquisto e quindi ottimizzare le vendite.

Devi tenere presente che questo è anche il tuo obiettivo quello cioè di ottimizzare le vendite online e creare un’offerta che converta sia grazie alla qualità del prodotto o servizio proposto che implementando il funnel di vendita. Dopodiché dovrai occuparti dell’ottimizzazione del tasso di conversione. In questa fase, entrano in campo alcuni step da seguire e passaggi fondamentali da tenere a mente per sviluppare una buona strategia di vendita in grado di garantire un tasso di conversione.

Le fasi per ottimizzare le vendite

Con una buona conoscenza delle regole fondamentali del digital marketing, potrai passare alle fasi successive che riguardano l’ottimizzare le vendite e accrescere il tasso di conversione. Di seguito troverai 23 fasi da attraversare per implementare le tue chance di successo.

Identificare il problema

Ogni utente che entra nel tuo sito si trova davanti a delle scelte e sarà attirato pian piano a comprare. Se ciò non avviene, è essenziale capire quali sono i punti di frizione che l’utente trova lungo il suo tragitto verso l’acquisto. Identificare quali sono i problemi che frenano l’utente sarà il primo passo per sistemare la tua offerta e ottimizzare le vendite e la conversione.

Conosci la demografia

Il target deve essere sempre chiaro e tu dovrai conoscerlo al meglio. Scrivi una lista dettagliata per identificare il tuo cliente ideale. Dovresti sapere il suo sesso, l’età, la sua fascia di reddito, la localizzazione geografica e molto altro.

Crea una forte calamita

Crea una forte calamita
Sfondo vettore creata da rawpixel.com

Offri ai potenziali clienti qualcosa di allettante con il quale ricevere in cambio un indirizzo e-mail valido. L’obiettivo primario è quello di massimizzare il numero di potenziali clienti. Il Lead Magnet deve essere specificatamente creato al fine di convertire.

Scrivi titoli che spiazzano

Il titolo o headline è cruciale per ottimizzare le vendite e far schizzare il tasso di conversione. Scrivere il titolo perfetto non è facile, deve essere coinciso e senza punti deboli, allettante e chiaro.

Sintonizza il copy

Sintonizza il copy
Photo by Mikayla Mallek on Unsplash

Il copy di vendita deve essere coerente con l’headline ed esplicitare il potenziale del tuo successo. Se il tuo copy non è in grado di convincere il pubblico e di offrire la soluzione ai suoi problemi, se ne andrà via dal tuo sito. Devi riuscire a mantenere il pubblico all’interno. Online si possono trovare molte tecniche base per scrivere un copy convincente che miri a vendere.

Inserisci una chiara call to action

L’azione che il cliente deve compiere sul tuo sito è chiara? Si capisce dove cliccare, cosa fare, etc? La call to action include anche un adeguato livello grafico che sia comprensibile e di facile usabilità. Prova a usare parole come “Clicca qui”, “Offerta limitata” o “solo per te”. L’urgency creerà un’aspettativa che poi il prodotto o il servizio deve rispettare.

Aumenta il traffico organico con la SEO

Aumenta il traffico organico con la SEO

Ogni sito web o blog ha bisogno di un contenuto chiaro e ottimizzato SEO. Il tasso di conversione e aumenta proprio grazie al flusso creato dal traffico. Per attirare più traffico è necessario che il sito sia ben visibile nei risultati di ricerca. Qui potrai trovare alcuni spunti e idee su come strutturare una buona SEO.

Incorpora la parola “free”

Incorpora la parola “free”

Si tratta di una delle motivazioni principali che spingono il cliente a cliccare e fare acquisti. Molti studi hanno dimostrato che un cliente è più portato ad afferrare al volo le opportunità che gli si presentano gratuitamente. Le parole che scegli sono importanti e possono creare risultati o squalificare l’obiettivo.

Fai leva sui feedback

Le opinioni dei clienti, le recensioni che contengono testo e che sono anche visive, come ad esempio le stelle, sono un buon modo per incrementare il tuo tasso di conversione e ottimizzare le vendite.

Costruisci una prova sociale del tuo valore

Questo possono farlo tutti i social come Twitter, Facebook, Instagram, Tiktok e rappresentano praticamente un tuo biglietto da visita. Proteggi la privacy oscurando i nomi del tuo fandom quando pubblichi gli screenshot che possano incrementare l’interesse delle persone nei tuoi prodotti.

Scrivi e-mail efficaci

Scrivi e-mail efficaci
Photo by Glenn Carstens-Peters on Unsplash

L’e-mail marketing non è da sottovalutare se il tuo obiettivo consiste nell’incrementare il tasso di conversione. È bene infatti creare una sequenza di e-mail che coinvolgano il cliente, che costruiscano una conversazione tra di voi. Instaurare un rapporto con l’utente è una mossa molto semplice per ottimizzare le vendite online.

Usa immagini e video

La componente visiva è essenziale per attirare potenziali clienti. Evita però di usare immagini e video comuni e già utilizzate. L’unicità si evince anche dalla qualità grafica del tuo lavoro. Usa foto e video che siano il più autentici possibili.

Sii preciso

La pagina che contiene la tua offerta deve essere ordinata e chiara. Evita di usare troppi colori, troppi bottoni sui quali cliccare, e cerca di non distrarre il cliente. La struttura deve essere semplice e facilmente comprensibile e mantenere il flusso e lo scorrimento del cliente fino all’acquisto.

Rimuovi le obiezioni

Rimuovi le obiezioni
Foto di cottonbro da Pexels

Molti clienti arrivano al tuo carrello e poi decidono improvvisamente di non effettuare l’acquisto. In questi casi è possibile che abbiano trovato qualcosa che non si aspettavano, ad esempio spese di spedizione inaspettate, oppure una pagina che si è caricata troppo lentamente. La complessità va sempre evitata e se conosci punti di frizione nel tuo sito, cerca di rimuoverli.

Usa bene il principio della scarsità

Le opportunità appaiono più desiderabili quando sono a disponibilità limitata. Prima bisogna attrarre il cliente usando parole specifiche come “gratis” e poi strutturare il principio della scarsità motivando le persone all’acquisto.

Costruisci fiducia

Nel prodotto, nel servizio e su di te. L’obiezione principale del cliente è sempre il prezzo. Costruendo una solida fiducia farai in modo di eliminare questa obiezione. Le persone vogliono essere sicure di non incorrere in nessun rischio mentre stanno effettuando un ordine, vogliono sentirsi tutelati e sicuri.

Aggiungi valore

Pensa a come potresti assumere valore allo scambio, a cosa puoi dare di più per aumentare l’utilità della tua vendita. È importante capire che il cliente deve voler tornare di nuovo da te e soprattutto tu devi offrire qualcosa che gli altri non possiedono.

Crea un’urgenza

Crea un’urgenza

Se non c’è, è indispensabile crearla. E come abbiamo già visto, si basa sulla psicologia del cliente. Ci sono strumenti che ti possono venire in aiuto e che possono aggiungere l’urgenza alla tua offerta automaticamente, come ad esempio Deadline Funnel.

Crea esclusività

L’unicità della tua proposta è composta da piccoli fattori importantissimi, tra i quali c’è l’esclusività. Devi assolutamente contraddistinguere la tua offerta individuando le persone giuste e offrendo loro esattamente quello che vogliono. La ricerca demografica ti sarà di aiuto per catalogare target diversi e dare loro quello che stanno cercando.

Scrivi una Video Sales Letter

Si tratta dell’evoluzione digitale della lettera di vendita. Non tutti hanno voglia di leggere pagine di informazioni, un video potrà arrivare al cliente in maniera più immediata perché coinvolge e intrattiene. Per scriverne una persuasiva, prova a intercettare un problema comune del tuo target e poi a risolverlo. Spiega perché dovrebbero credere proprio a te e infine spingi ad agire.

Traccia e analizza tutto

Traccia e analizza tutto

Utilizzando programmi di tracciamento e di analisi come Analitycs o Hotjar sarai in grado di conoscere i movimenti che il cliente fa sul tuo sito, dove si sofferma e dove invece decide di uscire. In questo modo saprai quali sono i tuoi punti forti e potrai correggere gli errori.

Fai il re-target

Quando un utente lascia il sito o il carrello senza acquistare, probabilmente è il momento di fare un re-targeting e provare a convincerlo a tornare da te e completare l’acquisto. Il retargeting costa molto meno dell pubblicità rivolte ad un pubblico nuovo.

Fai test

Non avere paura di provare e riprovare. Solo facendo test e analizzando i risultati saprai come muoverti e implementare il sito per ottimizzare le vendite e guadagnare di più.

LinkedIn
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Full Stack Designer

Nasco con la passione per il Design e il web, fin da molto piccolo questo mondo mi ha sempre incuriosito sviluppando una professione che amo e che voglio condividere.

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Articoli correlati