Perché le keywords a coda lunga sono importanti?

Keywords a coda lunga sono importanti?

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Ci è sempre stato detto che concentrarsi sulle keywords a coda lunga è un’ottima strategia SEO. Ma di cosa si tratta?

Le keywords a coda lunga sono parole chiave o frasi chiave più specifiche e solitamente più lunghe rispetto alle keywords utilizzate più comunemente. Le keywords a coda lunga ottengono meno traffico di ricerca e di solito hanno un valore di conversione più elevato proprio per la loro specificità.

Le Keyword a coda lunga sono importanti perché ti consentono di ottenere in maniera graduale più traffico sul tuo sito e di essere trovato da un pubblico nuovo e particolarmente motivato verso quella query. In un mercato del web altamente concorrenziale, scegliere una keyword a coda lunga può davvero fare la differenza.

La keywords a coda lunga ti permette di aggirare le keywords altamente competitive perché si basano sulle ricerche collaterali e fanno sì che il tuo sito venga trovato. Anche molte aziende traggono vantaggio da questa strategia in quanto aiuta a ottenere dei visitatori con un intento di ricerca molto specifico.

In questo articolo vedremo cosa sono le keywords a coda lunga e come la comprensione della tua mission o l’obiettivo della tua azienda, può aiutarti a impostare una strategia per le parole chiave a coda lunga.

Cosa sono le keywords a coda lunga?

Cosa sono le keywords a coda lunga?

Nella SEO le prole chiave si distinguono tra head keywords e keywords a coda lunga o long-tail. Quest’ultime sono più specifiche e tendenzialmente si compongono da più parole. La head keyword è spesso un termine generico e molto utilizzato su cui scrivono molte persone. La keyword a coda lunga invece è un sottoargomento della head keyword e molte meno persone cercano quel termine specifico.

Le parole chiave a coda lunga si concentrano maggiormente su un pubblico di nicchia. Il termine coda lunga proviene da un libro dell’economista Chris Anderson The long tail, in cui l’autore, studiando la fortuna di Amazon, dimostra che esiste un mercato praticamente per qualsiasi prodotto.

I prodotti con bassa domanda e basso volume di vendita possono infatti contribuire collettivamente al raggiungimento di una quota di mercato migliore rispetto ai concorrenti e possono superare i best seller. Long tail è un termine che descrive essenzialmente la vendita al dettaglio su internet.

La vastità di internet può rendere redditizio anche il tuo prodotto o servizio di nicchia e anche il tuo blog proprio grazie all’uso di keywords che sfruttano il sistema a coda lunga teorizzato da Anderson.

Un argomento principale

Nello specifico, la maggior parte dei blog trattano di un argomento principale chiamato head. Ad esempio, il mio blog parla di marketing e di User Experience Design, così come i blog delle mamme riguardano la vita familiare e i bambini e i blog di cucina parlano di cibo e ricette. Ma questi sono argomenti generici e keywords altamente concorrenziali e con un volume di ricerca molto alto.

Keywords a coda lunga spiegata
Vignetta di Ceralitycs

L’argomento o tema principale del tuo sito è la parola chiave numero uno o la frase chiave che permette alle persone di trovarti quando fanno una domanda su un motore di ricerca. Costruire un buon articolo migliorando la SEO con le head keywords permette comunque di essere ben posizionati nelle ricerche organiche, ma è più difficile vista la competizione.

Tanti argomenti di coda

Non puoi ottimizzare tutti i post del tuo blog sullo stesso termine head. Puoi invece scrivere numerosi post sul blog che riguardano tutte le varianti a coda lunga del tuo argomento. Potrai trovare le keywords a coda lunga facendo una buona ricerca delle keywords che siano correlate al tuo topic principale.

Pensa come se ti dovessi rivolgere a un pubblico molto specifico, a una nicchia di persone, entrare nella loro testa e scoprire cosa cercano, e successivamente puoi creare quei contenuti molto specifici appositamente per loro. Potrebbero anche essere dei post più lunghi e dettagliati, che rispondano a una domanda. Ad esempio, il topic principale del mio blog è il marketing e scrivo un post su perché le keywords a coda lunga sono importanti. Questa è il mio argomento a coda lunga.

Dalla testa alla coda

Ricorda inoltre che se sul tuo blog hai molte varianti a coda lunga dell’argomento principale, dovresti collegare tutti i tuoi post alla categoria più “principale” e questa ancora ad altre pagine creando così una struttura cornerstone del sito.

I collegamenti devono rispettare questa struttura che collega l’argomento principale a quelli di coda in modo tale che Google e i motori di ricerca riconoscano il design del tuo sito e sapranno quali tra le tue pagine sono le più importanti. I collegamenti interni sono molto rilevanti per una corretta SEO e migliorano le tue possibilità di essere trovato su Google.

Perché concentrarsi sulle keywords a coda lunga?

Semplicemente perché è molto più facile posizionarsi con le keywords a coda lunga rispetto alle keywords più comuni perché un minor numero di siti web competono per un posizionamento elevato nelle pagine dei risultati. Se i termini di ricerca sono più lunghi e specifici, allora è più facile posizionare il termine in cima alla SERP.

Perché concentrarsi sulle keywords a coda lunga?

Internet è così vasto e saturo che è più facile trovare un pubblico di nicchia e concentrarsi su di un gruppo di keywords a coda lunga che possono creare complessivamente più traffico. Un altro impressionante vantaggio dell’utilizzo delle keywords a coda lunga consiste nel fatto che il visitatore che trova il tuo sito web è più propenso all’acquisto del tuo prodotto o servizio.

Questo perché i risultati ottenuti si avvicinano maggiormente all’intento di ricerca, cioè il motivo che sta dietro una ricerca: può trattarsi di un intento informativo, di navigazione o commerciale. Quel che conta è che se utilizzi delle keywords a coda lunga avrai meno concorrenza su quelle parole e sarai meglio classificato nella SERP del motore di ricerca.

Un ulteriore vantaggio delle keywords a coda lunga è il fatto che l’utente medio ha evoluto la sua ricerca negli anni e lì dove prima inseriva uno e due termini, adesso ne utilizza due, tre o anche più termini combinati fra di loro, fino a vere e proprie frasi.

Quanto conta la tua mission?

la ricerca delle keywords a coda lunga
Photo by Ben Rosett on Unsplash

Cosa rende speciale il tuo prodotto? Qual è la motivazione principale che sta dietro il tuo blog? Dovresti sempre essere consapevole di cosa il tuo prodotto o il tuo sito possono offrire al pubblico. Se ne sei già consapevole, allora sarà molto più facile piacere al tuo pubblico o far sì che acquistino i tuoi prodotti.

È molto importante conoscere i tuoi obiettivi e gli intenti del tuo sito perché questi ti aiuteranno a definire la tua nicchia e comprendere il linguaggio che dovrai usare con il tuo pubblico per arrivare meglio. Assicurati di essere comprensibile. La dichiarazione di intenti del tuo sito web deve rispodere a domande del tipo:

  • Perché le persone dovrebbero visitare il mio sito web?
  • Perché dovrebbero leggere i miei post o acquistare i miei prodotti?
  • Qual è lo scopo del mio sito?
  • Cosa rende unici i miei prodotti o la mia attività?
  • In che modo i prodotti o i servizi che offro possono migliorare la vita dei miei clienti?

La competitività del mercato

Se ti trovi all’interno di mercati altamente competitivi, saprai già quanto è difficile riuscire a posizionarsi. Molte grandi aziende praticamente dominano i risultati di ricerca perché hanno più budget da spendere per il marketing in generale e più specificatamente per la SEO. Il posizionamento in questi mercati è difficile, tuttavia, se hai chiara la tua mission dovresti essere in grado di definire e delineare meglio ciò che distingue il tuo prodotto da questo grande mercato.

Riuscire a trovare la tua nicchia è possibile solo grazie alla tua mission. Raggiungere il tuo pubblico significa saper indirizzare le esigenze e i desideri di quel gruppo specifico, e potrai farlo solo mettendo in discussione il tuo prodotto e servizio e valutandone gli effetti positivi.

Definisci le keywords a coda lunga

Keywords a coda lunga
Photo by Mimi Thian on Unsplash

La tua mission è la parte centrale e il cuore pulsante anche della ricerca delle keywords a coda lunga con le quali vuoi classificarti. Anche i termini che hai usato per descrivere la tua mission, la bellezza e utilità dei tuoi prodotti o servizi, possono essere usati per definire la tua strategia SEO.

Quindi possiamo concludere dicendo che già scrivendo la tua mission, che è la fase iniziale della stesura di un sito web, hai già delineato gran parte della tua strategia SEO. Il passaggio successivo consiste nell’elenco delle keywords a coda lunga. Qui dovrai chiederti semplicemente: cosa cercheranno le persone? Quali termini di ricerca useranno quando si tratta del tuo sito o prodotto?

Per scegliere le keywords a coda lunga puoi avvalerti di uno strumento web come ad esempio Google Trends, e ottenere le frasi correlate con i relativi volumi di ricerca.

Addirittura puoi semplicemente andare su google e metterti a cercare scrivendo qualcosa nel box di ricerca e vedere come te lo autocompleta.

google autocomplete keywords a coda lunga

Le keywords a coda lunga hanno uno straordinario potenziale. Possiedono un volume relativamente piccolo e un alto tasso di conversione. Quindi, rendere il tuo sito web ben posizionato per un termine specifico può essere abbastanza redditizio, ma assicurati che il termine che hai deciso di utilizzare sia vicino al prodotto o servizio che metti in vendita, per evitare delusioni.

LinkedIn
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Full Stack Designer

Nasco con la passione per il Design e il web, fin da molto piccolo questo mondo mi ha sempre incuriosito sviluppando una professione che amo e che voglio condividere.

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Articoli correlati