fiverr-logo

Fiverr: come guadagnare online e come funziona

Non è necessario essere il top in nessuna professione per arrivare a guadagnare sistematicamente denaro su Fiverr. Questo è forse il suo più grande vantaggio.

Sebbene sia diverso dal tradizionale sistema di proposta mediante candidatura tipica di altre piattaforme freelance, Fiverr è stato un buon punto di partenza per molti freelancer. È sicuramente il miglior sito per coloro che hanno deciso di passare ad una piattaforma di lavoro differente per creare la propria attività indipendentemente da essa.

Fiverr è una di quelle piattaforme che puoi utilizzare per generare un reddito extra dedicandoci 1-2 ore al giorno.

La cosa divertente di Fiverr è che, una volta che le vendite iniziano a fluire, nulla le ferma più.

Se ti danno cinque stelle come feedback un paio di volte, il sistema interno inizia già a promuovere il tuo gig (parleremo presto di cosa sia) in modo che i clienti lo vedano e quindi lo comprino. Fiverr lo fa per farti guadagnare (e ovviamente anche Fiverr ci guadagna).

A differenza di altri siti di lavoro per freelancer, qui è il cliente che cerca il servizio, non il professionista che si candida a offerte per lavorare anche se hanno anche loro questa funzionalità.

Cos’è esattamente Fiverr?

Fiverr che cos'è esattamente

In poche parole, Fiverr è una piattaforma per scambio di servizi digitali, prevalentemente digital marketing ma puoi trovare corsi di ogni genere, copywriting e molto altro ancora.

Io compro e tu consegni tutto ciò che può essere fornito digitalmente (letteralmente qualunque cosa).

La creatività regna sovrana su questa piattaforma e lo fa molto più qui che in altre piattaforme come Upwork e Freelancer. D’altro canto è però forse un po’ meno professionale ma ciò non è un male.

Mi spiego meglio. Da un certo punto di vista, un livello più basso di professionalità è positivo perché hai meno barriere all’ingresso e puoi iniziare presto a guadagnare denaro.

L’unico vero lato negativo è che generalmente è più difficile trovare clienti di alta qualità e cioè clienti che tengano conto del reale valore del tuo lavoro (la maggior parte cerca il servizio più economico, non necessariamente il migliore).

Tuttavia questo rende più appetibile per i principianti fare soldi velocemente.

Puoi fidarti di Fiverr?

Certo che sì!

Fiverr è sul mercato delle piattaforme del lavoro online da più di 7 anni. Ogni 5 secondi viene acquistato un servizio. Sono stati venduti più di 25 milioni di servizi lì. È una grande azienda e nessuno può dire che sia solo l’ennesima società truffa.

Devo conoscere l’inglese per usare Fiverr?

Poco tempo fa hanno abilitato la piattaforma in diverse lingue, tra cui italiano, spagnolo e tedesco.

Tuttavia le traduzioni non coinvolgono l’intero sito che, ad oggi, sembra sia disponibile al 100% solo in inglese. Naturalmente ciò non dovrebbe limitarti a offrire servizi in altre lingue. In effetti, ci sono centinaia di gig indirizzati ad un pubblico italiano, così come ad altre nazionalità.

Quindi, anche se (ovviamente) l’inglese è la lingua predominante, puoi lavorare e guadagnare anche se conosci solo la tua lingua madre.

Il vantaggio di Fiverr è che normalmente non dovresti venire contattato telefonicamente e non dovrai così parlare con i tuoi clienti al telefono in qualsiasi momento, come nel caso di altre piattaforme.

In definitiva, se capisci l’inglese e non hai problemi a dire “Ciao” “Grazie per il tuo ordine” e “Cos’altro ti serve?”, direi che non avrai grossi problemi. L’unica cosa da sottolineare è che la descrizione della tua attività dovrà essere effettuata in lingua inglese (o in due lingue: inglese e lingua madre) per cui dovrai comunque scrivere in inglese almeno la descrizione ma non sarà un problema dal momento che puoi anche tradurre tutti i dettagli del tuo servizio mediante il traduttore della piattaforma stessa qualora preferissi.

Come lavorare su Fiverr: cosa devo fare?

Come lavorare su Fiverr: cosa devo fare?

Iniziare a vendere su Fiverr è facile e non è necessario passare attraverso alcun processo di accettazione o pagare nessun servizio per aderire.

È semplice come registrarsi su qualunque sito. Una volta registrato, hai poi la possibilità di creare un gig.

Un gig è un modo per chiamare il servizio che offri, che è rappresentato da un riquadro ed è ciò che appare ai potenziali acquirenti nel motore di ricerca quando cercano servizi.

Fondamentalmente, un gig è il meccanismo utilizzato per vendere (o acquistare) servizi sulla piattaforma

Quanto posso guadagnare su Fiverr?

Questo varia veramente tanto. Vorrei darti una risposta diretta ma le variabili da considerare sono molte.

Alcune persone generano costantemente un reddito di 2000/4000 euro al mese all’interno della piattaforma, ma parlo di persone che hanno già abbastanza esperienza e sono al livello più alto di Fiverr.

Per tutti le prime settimane saranno le più impegnative perché nessuno si fiderà ad acquistare da un nuovo arrivato senza alcuna recensione. Ma poi gli ordini arriveranno senza particolari sforzi di marketing (ed è qui che inizierai ad aumentare il prezzo). Conosco persone che hanno vissuto questa situazione, come tanti altri professionisti.

Per darti una risposta realistica, considerando di poter offrire un servizio eccellente, magari specializzato in un settore e dedicando almeno 1 ora al giorno al lavoro, è realistico aspettarsi di guadagnare 200/300 euro il primo mese utilizzando le diverse opzioni di gig aggiuntivi che Fiverr ha.

Da lì, il reddito si moltiplica nei primi mesi e continua comunque a salire gradualmente nei mesi successivi.

Ricorda però: Fiverr tratterrà il 20% delle entrate che ricevi (è da qui che Fiverr guadagna principalmente)

Considera quindi che se addebiti 5 euro per un servizio, ne riceverai 4. Se ne addebiti 10, ne riceverai 8 e così via.

Il mito del lavoro a 5 euro

Prima del 2015, Fiverr era conosciuto solo come la piattaforma per lavori da 5 euro. Tuttavia, le cose sono cambiate dal 2015 ad oggi.

Poiché è anche nel loro interesse che tu faccia pagare di più per i tuoi servizi, visto che loro guadagnano grazie alle commissioni, ti invitano ad aumentare le tue tariffe nel tempo.

Hanno persino creato campagne per i professionisti della loro zona per permettergli di ottenere i riconoscimenti che meritano. 

Alcuni professionisti sulla piattaforma possono addebitare 400/500 euro per un singolo gig.

Certo, questi sono prezzi da veri professionisti navigati a cui non tutti possono ambire ma se il tuo obiettivo ora è iniziare a lavorare su Fiverr come principiante, questo ti fa ben sperare che un giorno potrai raggiungere un buon livello di guadagni mensili.

Lascia che ti faccia un esempio concreto

Il mio primo gig su Fiverr riguardava la scrittura di articoli ed avevo fissato il prezzo iniziale a 5 euro. L’attività richiede 30/60 minuti di tempo e serve solo avere un buon uso della parola per farlo.

Due mesi, e 12 ordini, dopo sono riuscito a triplicare la media delle transazioni semplicemente aggiungendo ulteriori vantaggi a questo servizio, naturalmente ad un costo extra.

Pensieri finali

Qual è la cosa peggiore che può succedere a iscriversi su Fiverr? Nulla. Se crei il tuo primo gig e non funziona non ci perdi niente. Quindi prova!

Fammi sapere se hai incertezze che bloccano la tua voglia di provarci o se magari conosci già la piattaforma ma non riesci a far decollare il tuo gig. E se hai ulteriori dubbi chiedimi qualunque cosa nei commenti

Infine ti invito a leggere un articolo che ho scritto su come avviare una attività online che ti può fornire le basi per affrontare qualunque tipo di lavoro su internet. Come sempre buona lettura!

Aryan Shirani

Hey sono Aryan e ho 26 anni! Mi occupo prevalentemente di UX/UI Design ma nutro grande passione per il business e il marketing online. Sono sul web da quando ho 13 anni e sono un freelancer con parecchi anni di esperienza.

Leave a Reply

Your email address will not be published.