Google Discover: parliamo di contenuti!

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Google Discover offre agli utenti un modo diverso di effettuare ricerche online. In realtà, non si tratta nemmeno di ricerche perché è più un’offerta di contenuti che si adattano alle tue preferenze e ai tuoi interessi, senza che tu ne abbia fatto effettivamente esplicita richiesta. 

Questo perché suggerisce nuovi contenuti in base alla tua attività di ricerca e all’interazione con l’app Discover oltre a imparare ciò che più ti piace, in modo da poter fornire contenuti ancora migliori ogni volta che lo usi. 

Ma come puoi ottenere questi contenuti con Discover? Vediamo di capirci qualcosa di più.

Cos’è Google Discover?

Discover by Google

Google Discover è un’esperienza mobile che ti consente di scoprire contenuti di cui non sapevi nemmeno di aver bisogno. È un’esperienza di ricerca completamente diversa, in quanto vengono anticipate le tue richieste. Se il sistema impara abbastanza su di te, puoi semplicemente continuare a scorrere per mantenere il flusso di contenuti aggiornati.

Google suggerisce contenuti per un utente in base alla tua attività di ricerca e all’attività trovata sul tuo dispositivo. Esamina l’attività web e delle applicazioni, la cronologia delle posizioni e le impostazioni della posizione. Puoi seguire determinati argomenti o determinate entità per creare il tuo profilo e stabilire dei limiti su ciò che Discover dovrebbe scoprire per te.

Discover è uno strumento intelligente che impara come effettui la ricerca e cosa ti piace per fornirti i contenuti migliori assecondando al meglio le tue esigenze. Ma la cosa più straordinaria rimane il fatto che lo faccia senza che tu lo cerchi.

L’esperienza Discover è caratterizzata sempre da novità continue. Proprio il mese scorso, Google ha aggiunto Web Stories al feed. È davvero utile, perché i negozi web sono un modo eccellente per attirare l’attenzione su tipi specifici di contenuti grazie al formato orientato ai dispositivi mobili. Ne parleremo più avanti in questo articolo.

Google che passa dalle stringhe alle cose

Discover

Negli ultimi due anni, Google ha intrapreso uno spostamento “from stringe to things” come lo chiamano loro. Per loro, la ricerca non consiste più nell’inserimento di una query in una barra di ricerca che porta semplicemente a una pagina con dieci collegamenti blu.

Google Discover elimina la query dall’equazione e ti fornisce un sistema intelligente che suggerisce nuovi contenuti in base alla tua attività e ai tuoi interessi. È un modo completamente diverso di trovare e sperimentare i contenuti. Si basa meno sul testo e più sulle immagini, con un impatto decisamente migliore.

L’obiettivo di Discover è farti entrare in contatto con cose nuove, ma cose sempre rilevanti per te. È sempre lì anche se non sapevi di averne bisogno. Il sistema non ci mette molto a scoprire se stai cercando qualcos’altro, ad esempio quando stai pianificando la tua vacanza. Le tue azioni indicano cambiamenti e nuovi contenuti evergreen appariranno per soddisfare il tuo piacere di lettura.

Google Discover è personale, quindi ognuno vivrà la propria esperienza con esso. 

Discover terrà conto anche dell’esperienza che hai in merito ad ogni argomento. Se hai appena iniziando a esplorare un argomento, riceverai contenuti per principianti. Se sei a uno stadio più avanzato, otterrai contenuti più tecnici. Quindi non c’è modo di convincere tutti a leggere lo stesso articolo in quanto non tutti lo stanno guardando nello stesso identico momento, o hanno un interesse per esso allo stesso tempo. Ma, una volta che un lettore ha mostrato interesse per il tuo marchio o contenuto cliccando su un articolo, sei sulla buona strada!

Come ottenere i tuoi contenuti su Google Discover

Come ottenere i tuoi contenuti su Google Discover

Ottenere i tuoi contenuti in Discover non è così diverso dalla normale SEO. Si applicano tutti i principi di base, quindi metti in pratica una SEO olistica. In generale devi disporre di ottimi contenuti, scritti per il pubblico giusto, inoltre devi avere un ottimo sito web che offra un’esperienza utente stellare. Tuttavia, vorrei evidenziare alcune cose che devi tenere a mente.

Crea ottimi contenuti

Il contenuto dovrebbe essere il punto focale di tutto ciò che fai. Ma non semplicemente un contenuto qualsiasi, bensì un contenuto fantastico e di alta qualità che risponda alle domande che i tuoi lettori potrebbero fare. Su internet viene ampiamente riconosciuto il valore degli ottimi contenuti, è uno dei motivi per cui sono stati creati strumenti per l’analisi di leggibilità come Yoast o Rank Math due ottimi plugin per WordPress.

Migliora i tuoi contenuti

Il modo migliore per entrare in Discover è scrivere contenuti migliori di chiunque altro. Ovviamente, se disponi di contenuti di marca, potrebbe essere più facile accedervi. Ma se i tuoi contenuti riguardano argomenti generali e ti trovi di fronte a molta concorrenza, devi concentrarti sulla qualità. Ricerca il tuo pubblico, i tuoi concorrenti, il tuo settore e scrivi il miglior pezzo possibile su un argomento rilevante.

Assicurati di sapere che tipo di domande stanno facendo i tuoi lettori e di rispondere a queste in un modo che sia facile da capire e piacevole da leggere. Potresti anche cimentarti nello stile della narrazione. La combinazione di questo con una buona grafica potrebbe farti risaltare, non solo su Discover ma anche a livello di ricerca generale.

Come sempre, guarda cosa stanno facendo i tuoi concorrenti. Il loro contenuto viene visualizzato in Discover? Prova a scoprire come hanno fatto. Hanno fatto qualcosa di speciale? Perché pensi che il loro contenuto abbia avuto successo? Cerca di imitare il loro successo, senza copiare, ovviamente.

Controlla il tuo contenuto. Ha un bel titolo accattivante? Mantiene le sue promesse? Se menzioni qualcosa nel titolo ma poi non menzioni mai quella cosa nell’articolo, non va affatto bene. Sii sincero, genuino e autorevole. Scrivi ottimi titoli ed evita i clickbait.

Scrivi su cose di tendenza

Scrivi su cose di tendenza

Discover può rilevare quali siano i contenuti più interessanti del momento in un attimo. 

Pubblicare i tuoi contenuti in modo tempestivo su argomenti del momento può aiutarti ad ottenere ottimi risultati su Discover. Guarda quali siano gli argomenti di tendenza o quelli più popolari nella tua nicchia o settore e scrivi su quelli.

Ma non ci sono solo ultime notizie che appaiono su Discover. I contenuti di alta qualità considerabili evergreen possono dare grandi risultati. Poiché Discover impara quello che fai, i cambiamenti nelle tue abitudini innescano nuovi tipi di contenuti. Quindi, se stai scorrendo il tuo feed e vedi una notizia sulla Croazia apparire, potrebbe farti pensare di andarci in vacanza. Se continui con una ricerca sulla Croazia, o segui l’argomento Croazia in Discover, riceverai non solo le ultime novità su quell’argomento, ma anche contenuti a livello generale a riguardo. Si tratta di contenuti che hanno dimostrato di valere e mantengono sempre il loro valore. Un esempio in questo caso potrebbe essere qualcosa come “Le 10 migliori destinazioni in Croazia”.

Migliora competenza, autorevolezza e affidabilità

Una delle righe più interessanti nella documentazione di Google su come ottenere i tuoi contenuti in Discover è questa:

I nostri sistemi automatizzati mostrano contenuti su Discover da siti che hanno molte pagine singole che seguono i principi EAT (competenza, autorevolezza e affidabilità). I proprietari di siti che vogliono migliorare questi tre fattori possono leggere alcune delle stesse domande che consigliamo di prendere in considerazione per Ricerca. Sebbene Ricerca e Discover siano due prodotti diversi, i principi generali di competenza, autorevolezza e affidabilità che si applicano ai contenuti al loro interno sono simili.

E-A-T sta per: competenza, autorevolezza e affidabilità, fattori chiave per determinare quanto puoi “fidarti” di un contenuto o degli scrittori. Ci sono alcuni settori in cui è incredibilmente importante che l’autore abbia le competenze e il background adeguati per fornire informazioni su cui le persone possono fare affidamento.

Uno di questi settori è il settore medico per esempio, ma anche il settore finanziario in alternativa, e molti altri. Questi siti sono chiamati siti “Your Money or Your Life”, in breve “YMYL”. Questi siti offrono consigli che possono avere un impatto diretto sulla vita delle persone. Per questi, le persone devono sapere che sei chi dici di essere e che hai le qualifiche necessarie.

E-A-T non è solo un fattore per Discover, ovviamente, è sempre più utile per Google per eliminare contenuti fuorvianti e, a volte, semplicemente pericolosi dall’indice. Per i tuoi contenuti, devi dimostrare di sapere di cosa stai parlando. Assicurati che le persone capiscano perché dovrebbero fidarsi di te. Fagli sapere che sei un’autorità su questo argomento!

Google ha raccolto alcune letture suggerite su E-A-T.

Supporta le tue scritture con dati strutturati

Sebbene non sia necessario applicare parti speciali di dati strutturati a schema per ottenere i tuoi contenuti in Google Discover, ha senso assicurarsi che l’implementazione dello schema sia di prim’ordine. Ogni volta che scrivi di qualunque argomento, devi fornire quante più informazioni possibili.

Inoltre, descrivere bene i tuoi contenuti vale anche per ciò che accade dietro le quinte. Se supporti ciò che scrivi con ottimi dati strutturati, i motori di ricerca possono utilizzare quei dati per avere un’idea più solida di cosa trattano i tuoi contenuti e chi li ha scritti. Yoast SEO ha un’implementazione flessibile dello schema che ti aiuta a ottenere il massimo da esso.

Rendilo visivo

Una delle parti più importanti dell’ottimizzazione per Google Discover è l’aspetto visivo. Discover è effettivamente un mezzo visivo. Le persone eseguono la scansione di un feed, scorrendo il dito verso contenuti dall’aspetto accattivante. Uno degli elementi che attirano maggiormente l’attenzione in Discover è infatti l’immagine principale dei tuoi contenuti. Questa è una delle prime cose su cui si concentrerà l’occhio del lettore.

Assicurati che la tua immagine risalti, ma mantienila pertinente. Usa immagini accattivanti e di alta qualità per i tuoi contenuti. E assicurati che siano abbastanza grandi da apparire correttamente su Discover. Le tue immagini devono essere larghe almeno 1200 px e abilitate dall’impostazione max-image-preview: large. Non preoccuparti, plugins come Yoast SEO aggiungono automaticamente questa impostazione per te.

Ovviamente questo vale anche per i video. Se hai un ottimo video su un argomento, aggiungilo al contenuto. Poiché il video sta diventando sempre più importante di giorno in giorno, avere un modo per realizzare video di alta qualità darà i suoi frutti. Ora non hai bisogno di una configurazione da un milione di dollari, ma assicurati che i tuoi contenuti video abbiano un aspetto professionale e rendili coinvolgenti!

Migliora il tuo sito

Come immaginerai, non c’è una cosa che fa risaltare immediatamente i tuoi contenuti. La creazione di contenuti d’alta qualità viene prima di tutto, ovviamente, ma ci sono anche molte altre cose da tenere sotto controllo. Se stai mirando al traffico di Discover, assicurati che il tuo sito sia perfettamente utilizzabile sui dispositivi mobili. Deve offrire un’esperienza utente perfetta, e soprattutto deve caricarsi rapidamente.

Prova Google Web Stories

Google Web Stories

Discover è tutto sui dispositivi mobili. È il flusso di contenuti definitivo che ti aiuta a trovare ciò a cui non stavi pensando in quel momento. Per raggiungere questi utenti, hai a disposizione un nuovo strumento: Web Stories. Una Web Story rappresenta la migliore narrazione visiva possibile per dispositivi mobili. È la versione Google delle storie che già vengono ampiamente utilizzate sui social media più popolari al mondo: Facebook, Snapchat e Instagram.

Le storie di Google sono perfette per Discover. Creare storie per i tuoi contenuti potrebbe aiutarti a ottenere facilmente il feed Scopri. Sono facili da costruire e anche abbastanza divertenti. Provalo!

Controlla il rendimento di Discover da Google Search Console

Controlla il rendimento di Discover da Google Search Console

Google Search Console non solo ti aiuta a ottenere informazioni dettagliate sul rendimento del tuo sito a livello di ricerche, ma anche su Discover. C’è una scheda dedicata che ti aiuta ad analizzare il rendimento dei tuoi contenuti in Discover. Qui puoi trovare il tuo traffico complessivo per un periodo di tempo più lungo. Inoltre, puoi immergerti nel traffico generato da post specifici.

Usa queste informazioni per scoprire come vanno i tuoi contenuti. È una linea retta di traffico continuo o sta aumentando? Perché pensi che un post specifico abbia ricevuto una buona risposta di traffico in un determinato giorno? 

Scopri se riesci ad analizzare queste tendenze e a prendere decisioni più informate sui tuoi contenuti Discover.

Prova e migliora

In questo articolo, hai acquisito un paio di approfondimenti su come funziona Discover e su cosa puoi fare per entrare. Spero che questi approfondimenti ti aiutino a ottenere il massimo dal tuo lavoro.

Se hai trovato questo articolo interessante, probabilmente puoi essere interessato anche ai miei consigli su come costruire la tua presenza online. Anche in questo articolo si parla di come emergere all’interno di un mondo sempre più competitivo come quello della rete.

Una cosa che devi ricordare su Discover è che lui è vivo, respira e cresce in base a ciò che gli dai da mangiare. Quello che vedi è diverso da quello che vedono i tuoi amici. Ciò rende difficile prevedere ciò che avrà successo. 

Metti alla prova, sperimenta e perfeziona la tua strada verso il successo!

LinkedIn
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Full Stack Designer

Nasco con la passione per il Design e il web, fin da molto piccolo questo mondo mi ha sempre incuriosito sviluppando una professione che amo e che voglio condividere.

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Articoli correlati