Come vendere su Intagram: 15 modi per aumentare le vendite online

Ragazza crea contenuti per social media

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Il mondo dell’e-commerce è ormai diventato da tempo uno dei modi preferiti dagli utenti per fare acquisti. Purtroppo vista la quantità esagerata di articoli che si possono trovare non è proprio così facile effettuare un acquisto, in certi casi potrebbe essere più facile recarsi nel negozio fisico più vicino a te.

Quando l’utente medio si trova a dover comprare un articolo, che può essere un paio di scarpe o delle candele profumate, sa che dovrà effettuare molte operazioni di ricerca, dovrà confrontare i vari prodotti basandosi sulle recensioni degli altri utenti e sulle specifiche tecniche che i venditori forniscono.

Il compito di un’azienda e-commerce sarà fornire materiale informativo in grado di rispondere a tutti i dubbi dei potenziali clienti e far sì che il prodotto sia il più accattivante ed esaustivo possibile.

Al giorno d’oggi il mondo di internet ci offre tantissime possibilità per gli acquisti online a partire dai più famosi e blasonati come Amazon, Ebay e Google. Negli ultimi anni con la nascita di nuove esigenze da parte dei clienti ne è nato uno nuovo: Instagram. 

Perchè dovrei vendere su Instagram?

Quest’anno il suddetto social network ha raggiunto un traguardo importante, ha superato 1 miliardo di utenti attivi e oltre 500 milioni di utenti utilizzano la piattaforma ogni giorno. Basti pensare che fino a 8 anni fa contava “solo” 130 milioni di utenti, negli ultimi anni è diventato uno dei social più popolari al mondo.

Secondo degli studi 9 persone su 10, quindi il 90% degli utenti che utilizzano instagram, seguono dei profili aziendali di vendita o di marketing. Il maggior utilizzo di quest’app è proprio quello della scoperta, gli utenti non eviteranno di fare acquisti, quindi non puoi permetterti di non utilizzare Instagram nella tua strategia social.

Un acquisto è molto più semplice e veloce sul social network invece che dover indirizzare dal post di marketing sulla pagina business Instagram. Invece di cliccare nella biografia e venire indirizzati sul tuo sito e-commerce, gli utenti possono trovare l’articolo direttamente dal post pubblicitario e effettuare il check-out in modo più rapido e semplice. Instagram facilita di molto la procedura d’acquisto e quindi è visto da molti come una vera e propria miniera d’oro e-commerce.

Fonte: Instagram

Ridurre i tempi d’acquisto è fondamentale per aumentare le conversioni di vendita. Infatti uno dei motivi principali per il quale Instagram è così popolare sono proprio le tempistiche di finalizzazione dell’acquisto. Con la procedura adottata si eliminano i passaggi che il possibile compratore deve compiere per effettuare l’ordine. Così facendo si accorcia il tempo tra il momento iniziale di “volere” il tuo prodotto, di pensarci e l’ultimo passaggio nel quale si finalizza l’acquisto.

Hai già un negozio e-commerce e stai cercando di aumentare i tuoi profitti? Sicuramente introdurre nel tuo business un account vendita Instagram sarà la soluzione migliore, ma attenzione! Questo tipo di operazioni di marketing e studio sono lunghe ed elaborate. Se ancora non hai un tuo seguito di clienti la prima operazione da fare sarà proprio creare una rete di clienti e utenti che seguono il tuo profilo.

Per avere successo con il tuo negozio online in Instagram dovrai spendere ore e denaro e utilizzare strategie mirate. Esistono aziende che offrono servizi di gestione del tuo profilo business ma se vuoi massimizzare i tuoi profitti potrai fare tutto da solo. 

Per prima cosa sarà necessario impostare il tuo negozio, creare l’elenco dei tuoi prodotti ed nfine creare i post per il marketing e la strutturazione del servizio clienti tramite messaggi e commenti. I passaggi non sono pochi ma seguendo le giuste procedure i risultati non tarderanno ad arrivare.

Tu segui le procedure e la tua parte di lavoro è fatta! Instagram si occuperà del resto: l’hosting del negozio, l’aggiornamento degli strumenti per rendere lo shopping più user-friendly, la possibilità di aggiungere collegamenti e soprattutto ti fornirà una pool di possibili clienti interessati a ciò che hai in vendita.

Se deciderai di operare il tuo business solamente sul social network avrai la possibilità di risparmiare ulteriore denaro per:

  • Acquistare un dominio
  • Abbonamento mensile al web hosting
  • Utilizzare gli annunci di Google e il marketing digitale
  • Web design
  • Telefono separato per l’assistenza clienti

Crea un account aziendale gratuito su Instagram

Sei nelle fasi iniziali del tuo business e-commerce? Hai un budget limitato che non ti permette di sostenere le spese di avviamento? Instagram è sicuramente la soluzione ideale, infatti il servizio shop di Instagram è completamente gratuito. Basterà attivare un nuovo account aziendale, nel particolare un nuovo negozio. Questo ti permetterà di accedere a tutte le funzionalità della piattaforma e sarà molto più semplice soprattutto se sono i tuoi primi passi in questo mondo. Dovrai pensare al tuo profilo come una landing page gratuita e dovrai studiare bene la struttura, quella sarà una parte fondamentale che ti permetterà di convertire un semplice accesso in una compravendita.

Se decidi di creare un sito e-commerce da zero avrai alcuni costi da sostenere inizialmente come il dominio, l’hosting web, il design, le funzionalità del plug-in e molte altre cose. L’account aziendale su Instagram, come dicevamo, non ti vincola a dover mettere in atto tutte queste operazioni. Gli strumenti necessari sono già integrati nell’app, tu dovrai semplicemente “riempire gli spazi vuoti”.

L’apertura di un account Instagram inoltre ti permette di ampliare il tuo range di potenziali clienti anche al mondo di Facebook visto che fanno entrambi parte del nuovo ecosistema Meta. Basterà semplicemente selezionare la casella dedicata e i tuoi annunci verranno pubblicati contemporaneamente su entrambi i social raggiungendo migliaia di clienti in un colpo solo.

Modi per vendere i tuoi prodotti su Instagram

Il primo passo per avviare un business su Instagram sarà studiare un’impostazione corretta e fluida per la tua pagina. Impostare tutte le funzionalità necessarie per la vendita direttamente all’inizio ti permetterà di fornire un’esperienza d’acquisto molto fluida, i tuoi clienti te ne saranno riconoscenti e le buone recensioni sono importantissime in questo business.

Scrivi una biografia, inserisci l’indirizzo della tua attività e soprattutto scatta delle belle foto dei tuoi articoli.

Seguendo questa guida passo per passo sarai uno scalino più vicino al tuo obiettivo, creare uno spettacolare negozio e-commerce Instagram!

Acquista direttamente nell’app con Instagram Shopping

Mettersi nei panni dei tuoi utenti/potenziali clienti è importantissimo. Per prima cosa quindi dovremo immedesimarci e quale modo migliore per farlo se non effettuare qualche acquisto?

Come si presenta una pagina è di primaria importanza, fai qualche ricerca nelle pagine degli altri seller, cerca di capire che modello vuoi sfruttare. Come vuoi che appaia il tuo negozio? Cosa potrebbe pensare il cliente? Rispondendo a queste domande potrai implementare delle funzioni migliorative piuttosto che perfezionare la tua pagina.

Se non hai proprio idea di dove cercare degli articoli da acquistare fai come ho fatto io: hai inserito nel carrello del sito nike.it un paio di scarpe che ti piacciono e volevi regalarle per natale? Prendi lo smartphone, apri l’applicazione Instagram e vai sulla pagina del negozio @nike, lì quasi sicuramente le troverai identiche. Solitamente se è il tuo primo acquisto potrai trovare il 20% di sconto, fai molta attenzione alle promozioni!

Dopo aver analizzato accuratamente alcuni annunci e acquistato qualche articolo sicuramente avrai un’idea chiara del servizio che vuoi offrire ai tuoi clienti e sarai pronto ad avviare il tuo processo di configurazione.

Come impostare Instagram Shopping

Hai creato il tuo profilo Instagram aziendale? Hai modificato il tuo profilo personale in un profilo business? Ora possiamo cominciare.

Per prima cosa sarà necessario soddisfare alcuni criteri posti dalla piattaforma. Instagram dovrà approvare il tuo negozio online prima che tu possa caricare tutti i tuoi articoli quindi richiedi la possibilità di ampliare il tuo profilo verso Instagram Shopping. E’ molto importante leggere tutte le politiche della piattaforma prima di fare qualsiasi cosa. Ricordati anche di collegare il tuo account alla pagina Facebook della tua attività, altrimenti perderai una bella fetta di mercato.

Se è la prima volta che crei un portale e-commerce puoi caricare le tue inserzioni una alla volta tramite lo strumento Facebook Business Manager. Invece se possiedi già un sito web e-commerce gestito con un provider, come il famosissimo Shopify, la procedura sarà molto più veloce, basterà eseguire una connessione automatica tra le piattaforme e il gioco è fatto.

Una volta finita la procedura di caricamento basterà inviarle per l’esame di valutazione. Arrivati a questo punto non si può fare altro che aspettare, solitamente impiegano un po’ di giorni per effettuare i controlli necessari oltretutto successivamente potresti essere contattato per rispondere ad alcune ulteriori domande. 

Se hai seguito il percorso di connessione automatica con il tuo sito web e-commerce sarai oltretutto contattato per effettuare le verifiche necessarie sulla proprietà del dominio.

Nel frattempo concentrati sull’impostazione della tua pagina Instagram, curala e inserisci i dettagli necessari per renderla impeccabile in ogni suo aspetto, la descrizione dovrà essere perfetta in ogni sua parte, come dicevo servirà per regalare un primo impatto positivo ai tuoi futuri clienti.

Tagga i prodotti nei tuoi post per aumentare le vendite

L’esame di valutazione di Instagram è andato a buon fine? Hai ricevuto un esito positivo? Questa era la parte più complicata del procedimento di avviamento del tuo profilo shopping quindi complimenti! 

Ora viene la parte più facile e divertente di tutto il nostro processo di creazione della nostra pagina Instagram Shop, in questa fase scriveremo alcune didascalie e programmeremo i post.

Se sei abbastanza navigato sull’utilizzo di Instagram questa parte ti verrà naturale. L’etichettatura dei prodotti è una funzione necessaria da seguire nella creazione dei post.

Il primo passo sarà creare il post come faresti con il tuo profilo privato, carica la foto dal tuo rullino foto e poi vai nella funzione tag del prodotto.

In questo momento basterà semplicemente toccare lo schermo nel punto dove vorrai  inserire il tag e invece di scrivere il nome del tuo amico (procedura che effettueresti con un profilo privato) dovrai cercare il prodotto corrispondente.

A questo punto continua con il processo di caricamento e tag dei tuoi contenuti. Quando arriverai ad aver caricato 9 o più post con i contenuti taggati (una griglia completa), comparirà la voce “Negozio” visualizzabile sul tuo profilo.

Evidenzia i prodotti con le collezioni

Il modo migliore per far sì che le etichette funzionino a dovere è prendere l’abitudine di etichettare pochi prodotti alla volta. Ad esempio, se gestisci un’attività di vendita online di gioielli e stai lanciando una campagna marketing per pubblicizzare i nuovi prodotti autunnali, prova a pubblicare una foto dove la modella indossa tre o quattro articoli, come orecchini, anelli, una collana e un bracciale. Tagga tutti i prodotti, così facendo aumenterai la possibilità di attirare l’attenzione degli utenti che stanno scorrendo le immagini. Riuscirai da attirare molti più utenti ai quali potrebbero interessare il bracciale o altri ai quali potrebbe interessare per esempio l’anello. Questo ti permetterà di coprire molti più utenti con una sola immagine.

Con questa operazione il cliente potrebbe amare come stanno assieme tutti i prodotti della linea e effettuare un acquisto di più articoli della stessa foto.

Condividi contenuti accattivanti sui social

Quando condividi i tuoi post hai due possibilità per aumentare il coinvolgimento degli utenti e sponsorizzare la meglio la tua pagina:

1. Pagamento

Questo è il metodo più veloce per sponsorizzare una pagina, puoi mettere i tuoi post in evidenza, così molti più utenti (anche se non ti seguono) potranno vederli. Puoi scegliere la fascia d’età a cui vuoi sponsorizzare i tuoi post o scegliere un periodo della settimana che più potrebbe essere propenso per la pubblicità. Il prezzo varia in base a molti fattori, tra i quali appunto il momento in cui viene messo in evidenza, per quanto e verso che fascia di età si vuole puntare. Solitamente le fasce tra i 25/34 anni ad esempio sono più ambiti, quindi più costosi.

2. Gratuitamente

Instagram propone ai propri utenti business una serie di strumenti per la sponsorizzazione gratuita così da incentivare maggiormente la partecipazione del proprio pubblico. 

Il primo punto da osservare per rendere più redditizia la modalità di sponsorizzazione gratuita è creare dei contenuti il più accattivanti possibile.

L’invito all’azione su un post è forse uno dei modi migliori per incuriosire gli utenti e per dare loro la possibilità di acquistare direttamente è quello di inserire alla fine del post il tap “tocca per acquistare”. Un’altro modo è porre nel tuo post domande spinose così da coinvolgere gli utenti a lasciare dei commenti nel tuo post e grazie a questi lascerai un segno dentro di loro.

Ricorda spesso nei tuoi post ai tuoi utenti che se hanno bisogno di farti richieste sugli articoli possono inviare tranquillamente dei DM (Direct Message). Fornire un buon servizio clienti al tuo pubblico è una prestazione che aiuta ad aumentare il tasso di conversione in modo considerevole.

Inoltre, quasi dimenticavo, non dimenticare mai di inserire almeno 6-8 hashtag per ogni post.

Metti in evidenza i tuoi prodotti con i Reel Instagram

Attirare il maggior numero di utenti nel tuo Instagram Shop al giorno d’oggi è molto più facile grazie ai Reels. Anche sulla piattaforma social Twitter stanno ormai spopolando questi contenuti video.

Adam Mosseri, il capo di Instagram, nel discorso di quest’anno ha tenuto a ribadire che il mondo dei social è in continuo aggiornamento, Instagram e Facebook stanno continuando a implementare feature in modo particolare soprattutto su Reel e video, che saranno probabilmente il futuro.

Le nuove funzioni lanciate dalla piattaforma o quelle più in voga solitamente permettono di avere il “favore degli algoritmi”. Questo semplicemente significa che se vogliamo fare pubblicità per i nostri articoli in modo economico o addirittura gratuito dovremo mirare le campagne marketing su servizi all’avanguardia. Un esempio possono essere proprio i Reel che, come dicevano, sono visti dall’azienda come il futuro quindi per la vostra azienda sarà imperativo creare una campagna marketing incentrata anche su quelli per una buona riuscita della sponsorizzazione.

Fonte: LaterBlog

Scattare e pubblicare un milione di foto bellissime ed artistiche è sicuramente uno dei modi migliori per fare pubblicità ai tuoi articoli, non abbandonare questo approccio anzi, sfruttalo il più possibile! Ricorda però di non tralasciare il marketing video, che ha un impatto molto importante sulla buona riuscita di una campagna marketing.

I Reels attirano tantissimi utenti incuriositi, ad oggi sono uno dei migliori modi di farsi conoscere per un’azienda di e-commerce online e hanno un grande punto a favore dalla loro parte, sono gratuiti! Non sarà necessario perderci troppo tempo, basterà incorporarlo nella tua strategia di contenuti.

E’ molto importante fare un salto di tanto in tanto sulle pagine della tua concorrenza, curiosare e imparare anche da loro. Metti a confronto i competitors e analizzali, questo ti permetterà di carpire da loro le varie tendenze e inserirle nel tuo processo di marketing, i tuoi profitti sicuramente ne trarranno un vantaggio.

Connettiti con il tuo pubblico utilizzando contenuti “dietro le quinte”

Quella che potrebbe essere vista come una strategia di marketing in realtà è una delle procedure più naturali che esistano. Abbiamo parlato fino ad ora di contenuti pubblicati ad hoc per il nostro scopo: foto bellissime e spettacolari dove sembra essere tutto perfetto. 

In questo caso sarebbe meglio fare un passo indietro, dobbiamo sempre ricordarci che prima di tutto Instagram è una piattaforma social e il tuo principale scopo è quello di far socializzare.

In questo business è fondamentale ricordare questa frase: le persone comprano dalle persone. Se riuscirai ad attirare i tuoi utenti con contenuti semplici e divertenti avrai già compiuto metà dell’opera. Alcune delle imprese di maggior successo su Instagram, sono tali perché si divertono con i propri utenti.

Evidenzia i prodotti con accattivanti Flat Lays

E’ molto importante che il tuo marchio su Instagram sia riconoscibile, qui nasce il branding. Consiste nel creare un’immagine unica del tuo stile, un’estetica specifica che ti contraddistingue. Quando le persone vedono i tuoi colori o il tuo layout  devono subito collegare la foto alla tua azienda.

La funzione principale di Instagram è condividere immagini, è così da quando è nata, e l’importanza delle immagini è ancora molto forte. Eccovi alcuni consigli rapidi e veloci:

  • Utilizzare gli attrezzi giusti quando fai una foto è fondamentale, compra una ring light, una buona fotocamera ed una light box. Basta poco per rendere le tue foto indimenticabili.
  • Per la grafica? Utilizza almeno due colori diversi per gli sfondi, due diversi colori per il carattere e due caratteri diversi.
  • Trova almeno 5 account e-commerce che stanno spopolando nella tua nicchia e prova a ricreare le loro creatività con i tuoi prodotti. Presta bene attenzione all’illuminazione, è molto importante valorizzare i dettagli.

Educa e stimola gli utenti con dei tutorial

Il miglior modo per trattare questo punto è con un esempio, parleremo di Sally The Soap Maker (fabbricante di sapone). Sally è diventata famosa e i suoi reels sono diventati virali grazie alla sua ricetta di uno spray detergente del tutto naturale per tutti gli usi.

Possiede un Instagram Shop dove vende i suoi saponi home made. Un giorno ha mostrato ai suoi follower il dietro le quinte del suo lavoro, portando tutti nella sua cucina dove prepara i saponi ed esegue gli ordini. Girò un tutorial, usando i suoi saponi ovviamente, dove spiegava come si può aumentare il loro valore utilizzandoli anche come alternativa agli spray chimici che vendono nei negozi.

Da una sola saponetta (che ha lo stesso prezzo di uno spray per la pulizia in negozio) è possibile creare litri e litri di soluzione detergente per qualsiasi uso, ha aiutato il pubblico proponendo una valida modalità di risparmio. Questo ha convinto gli utenti a passare all’uso di prodotti sani e non tossici per la pulizia.

Grazie a questa mossa moltissimi nuovi utenti hanno cominciato a seguire la sua pagina ed è così che li ha convinti ad acquistare i suoi prodotti.

Dovremmo tutti prendere come esempio questa campagna marketing che ha portato molta notorietà all’imprenditrice la quale nel contempo si è ritagliata la sua nicchia di mercato fidelizzando per prima cosa i suoi clienti.

Integra Shopify con Facebook e Instagram

L’integrazione di più piattaforme al giorno d’oggi non è per niente complicata. Ormai la maggior parte degli strumenti per il lavoro sono pensati per interagire tra di loro, sfrutta questa cosa a tuo vantaggio.

Shopify è una delle principali piattaforme e-commerce, per prima cosa perchè è molto facile e comoda da usare ma soprattutto perchè permette un’integrazione completa con Facebook e Instagram. Potrai risparmiare molto tempo e semplificherà la commercializzazione dei tuoi prodotti.

Collabora con affiliati e influencer

Quando si tratta di far prosperare la tua attività business su Instagram Shop, collaborare con degli affiliati o influencer si è quasi sempre dimostrato essere un’enorme possibilità di crescita.

Questa non è una procedura dedicata solo ai grandi marchi: il marketing di influencer per le piccole realtà lavorative può seriamente fare la differenza per una campagna marketing, aumentare la consapevolezza verso il tuo marchio e raggiungere nuovi potenziali clienti, senza però andare ad intaccare troppo il budget.

Il compito principale di un influencer sarà menzionare nelle sue storie o nei post i tuoi prodotti facendoli conoscere ai suoi follower che di conseguenza ti seguiranno. 

Avere degli affiliati è abbastanza facile da configurare con strumenti come Shopify, gli utenti che acquisteranno da te segnalano solitamente da chi sono stati “convinti” e questo porterà dei guadagni anche all’affiliato. Con questo metodo tu non dovrai anticipare commissioni a nessuno e avrai la tua schiera di venditori… Più ne hai e più le tue entrate saranno corpose.

Cos’è il marketing di affiliazione?

Il mercato di affiliazione è il miglior metodo che puoi utilizzare per incrementare le tue vendite e aumentare il tuo portafoglio follower. Si basa sulla promozione di link tracciati che consentono di creare una situazione win-win tra te e i tuoi affiliati.

Il modo migliore per rendere redditizia questa pratica è contattare i micro-influencer che ricoprono la tua nicchia di riferimento, saranno loro a pubblicizzarti direttamente dalle loro pagine.

La modalità di affiliazione è molto semplice: se una persona acquista o sigla un qualsiasi tipo di contratto grazie al click effettuato da un link tracciato, chi ha condiviso il link ottiene una percentuale che varia in base al tipo di prodotto o alla piattaforma. E’ un ottimo modo per invogliare gli influencer a pubblicizzarti nel miglior modo possibile.

Potrai avere tutti gli affiliati che vuoi e questo ti permetterà di espandere in modo esponenziale i tuoi possibili clienti e aumentare le tue vendite.  

Fai molta attenzione durante la scelta degli influencer da contattare, è molto importante che chi pubblicizza la tua attività rispetti la nicchia di clienti che vuoi raggiungere, che apprezzi veramente il tuo marchio e riesca a valorizzarlo al meglio.

E’ molto importante analizzare anche la credibilità degli influencer, infatti devi essere assolutamente sicuro che siano in grado di aiutarti a costruire un’ottima consapevolezza del tuo marchio, portare traffico e soprattutto potenziali clienti. Ci sono moltissimi tool che ti permettono di gestire le relazioni con gli influencer come ad esempio BuzzSumo.

Condividi contenuti generati dagli utenti (UGC)

La prima cosa che faranno i tuoi clienti una volta che avranno ricevuto il loro ordine sarà sicuramente pubblicare contenuti come foto o video degli articoli. Per prima cosa dovrai ringraziarli per la fiducia, le persone saranno felici di avere l’attenzione del loro marchio preferito e così facendo rimarranno fedeli al tuo marchio per sempre.

Sfrutta le storie di Instagram

Tagga sempre i tuoi prodotti in ogni contenuto che pubblichi, non dimenticarti delle Storie di Instagram.

Nelle storie si possono inserire delle call to action specifiche integrando adesivi e testi accattivanti. E’ possibile ad esempio porre delle domande, fare dei sondaggi o inserire link diretti che rimandano direttamente al sito e-commerce dell’azienda o alle specifiche di un prodotto.

Stuzzica la curiosità con adesivi per il conto alla rovescia

Il miglior modo per attirare l’attenzione dei tuoi follower per il lancio di nuovi prodotti è sicuramente quello di pubblicare un adesivo per il conto alla rovescia per ogni nuovo lancio o vendita.

Questa operazione, oltre a creare clamore per i nuovi lanci, ti aiuta a farti ricordare dai tuoi clienti, rimarrà impressa nei loro ricordi e creerai un sentimento di curiosità da parte loro.

Avvia delle dirette per condividere nuovi lanci di prodotti

Una delle cose che i clienti amano di più è vedere il proprio fornitore di fiducia che avvia delle dirette per sponsorizzare un articolo o per far vedere il processo produttivo di quest’ultimo.

Potresti per esempio avviare un video in diretta dove ti mostri nell’intento di preparare le spedizioni degli ordini in corso. Sottolineare la cura che stai mettendo nell’allestire i loro pacchi, non solo è molto bello, ma guadagni più fiducia in te e nel tuo negozio.

Fonte: Instagram

Un altro modo per aumentare le vendite potrebbe essere quello di mostrare una serie di pacchi pronti per la spedizione e creare un po’ di FOMO, magari al lancio di un nuovo prodotto far notare ai clienti la scarsa disponibilità e la grande richiesta del nuovo prodotto. Cercheranno a tutti i costi di accaparrarsene uno per non rimanere a mani vuote!

Usa i link sticker per aumentare il traffico del sito 

Questa è una nuova funzione disponibile per tutti gli account Instagram dal 27/10/2021.

Una volta la funzione di scorrimento verso l’alto era limitata alle pagine Instagram con più di 10.000 follower, solo quegli account potevano accedervi.

Dal 27 ottobre 2021 invece è stata resa disponibile a tutti per incentivare le piccole imprese e gli appassionati di e-commerce che hanno appena cominciato ad utilizzare l’app per il loro business.

Per mantenere vivo l’interesse e soprattutto aumentare il tasso di conversione ricordati di sfruttare il più possibile questo strumento. Pubblica almeno una volta al giorno una storia utilizzando un adesivo che si ricollega ai tuoi prodotti.

Crea esclusività con promozioni solo su Instagram

Come abbiamo detto in precedenza l’utilizzo di Instagram per fare acquisti è molto semplice e offre tantissime diverse possibilità personalizzate per ogni tipo di business. Per incentivare le conversioni Instagram ha creato diverse funzioni molto accattivanti come i codici sconto esclusivamente dedicati agli acquisti sulla piattaforma oppure pacchetti e spedizione gratuita se vengono acquistati più prodotti.

Pronto a vendere su Instagram?

Come avrai potuto capire leggendo l’articolo il mondo del web offre sempre più strumenti per le vendite online ed in questo momento storico Instagram potrebbe essere uno dei tuoi alleati migliori.

Se hai appena avviato la tua attività business e non hai fondi da investire per promuovere le tue campagne pubblicitarie, seguendo questi trucchi potrai ottenere degli ottimi risultati in qualsiasi caso. Dedica uno sforzo maggiore per creare contenuti che seguano l’andamento dell’algoritmo di Instagram.

Analizza con accortezza la tua nicchia di mercato e i tuoi potenziali clienti, crea e studia al meglio il tuo stile. Ricordati che un contenuto di qualità potrebbe fare la differenza tra il fallimento o il successo della tua attività. 

Se invece sei insicuro o non hai tempo, ricordati che ci sono dei professionisti del settore che possono gestire tutto il procedimento nel modo migliore possibile!

LinkedIn
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Full Stack Designer

Nasco con la passione per il Design e il web, fin da molto piccolo questo mondo mi ha sempre incuriosito sviluppando una professione che amo e che voglio condividere.

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Articoli correlati

Rimani sempre aggiornato

Impara ogni giorno!

Riceverai via email nuovi articoli e informazioni per lanciare o migliorare la tua attività online in modo completamente gratuito!