Annunci popunder e popup: qual è la differenza?

annunci popup e popunder

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Gli annunci popunder e popup fanno parte del più generale traffico pop a cui ci si riferisce per parlare di entrambe le tipologie di annunci. In termini di generazione di traffico, quello generato come risultato dell’attivazione di un annuncio pop, annunci specifici che appaiono sulla pagina web nella quale si sta navigando.

La differenza tra annunci popup e popunder è molto semplice: gli annunci popup sono finestre che si aprono automaticamente sulla pagina web in cui si naviga, le finestre di annunci popunder si aprono invece al di sotto del contenuto che l’utente sta guardando. La differenza sostanziale sta nel grado di invadenza.

Esiste una vasta gamma di reti popup che offrono servizi di posizionamento di annunci a siti di terze parti e la maggior parte di questi fornisce anche fonti di traffico popunder. Questo tipo di annunci fanno parte di un traffico mirato per identificare e promuovere il tuo servizio o prodotto a persone che potrebbero essere interessate.

annunci popup e popunder

Per molte persone questo genere di pubblicità è sconsigliata a causa di un elevato grado di invadenza che potrebbe far scappare il pubblico. Solitamente, i popup tendono ad essere molto fastidiosi e ad apparire nel momento sbagliato. Altre volte, questo tipo di annunci facilitano la navigazione e offrono esattamente quello che il visitatore stava cercando.

In una strategia di marketing digitale è importante poter integrare questa risorsa e potrai farlo bene solo usando il concetto di rilevanza: il successo dei tuoi popup dipende dalla capacità di fornire ai clienti qualcosa che sia di loro reale interesse. Questo è l’unico modo per usare gli annunci popup in modo appropriato.

Per utilizzare al meglio la strategia degli annunci dovrai conoscere non solo la teoria che li muove ma anche i principi tecnici e gli strumenti che ti consentiranno di migliorare le conversioni del tuo sito web.

Annunci pubblicitari
Photo by Deval Parikh on Unsplash

Cosa sono gli annunci popup?

Tutti noi ci siamo imbattuti in un modo o nell’altro nei popup navignando in internet. Si tratta di caselle o finestre del browser che si aprono automaticamente sopra i contenuti che stai guardando, spesso offrendoti una promozione speciale, incoraggiandoti a iscriverti a un servizio, ad esempio una newsletter o chiedendoti una azione specifica.

Come abbiamo già detto, il potenziale problema con gli annunci popup è l’invadenza. Spesso sono fastidiosi e sgraditi e molti utenti tendono a chiuderli automaticamente senza guardarli e possono contribuire ad aumentare la frequenza di rimbalzo del sito, se sono troppo fastidiosi.

Questo strumento è stato creato in alternativa al banner che spesso sono eccessivi e non si accordano con le linee del sito. I popup sono più organizzati e tempestivi. Questo tipo di risorsa deve essere collegata all’esperienza utente e applicata correttamente permetterà ai visitatori di accedere più facilmente ai contenuti che stanno cercando.

Questo tipo di annunci sono in grado di ottimizzare il processo di lead generation e di definire i flussi interni indicando alle persone le pagine giuste. L’obiettivo è quello di raccogliere dati, ad esempio gli indirizzi e-mail e quindi di aumentare le conversioni. I popup si impongono per forza di cose all’attenzione del visitatore proponendo qualcosa di specifico, e interrompendo l’esperienza utente.

Puoi utilizzare gli annunci popup per aggirare la banner blindness, la tendenza del lettore del sito web a ignorare i classici annunci, portandolo ai contenuti che gli interessano. Se usati correttamente, i popup portano una serie di vantaggi, basta seguire alcuni accorgimenti che renderanno i tuoi contenuti interessanti e appetibili.

Annunci popup
Foto di ayushprince1996 da Pixabay

Presta attenzione al contesto

Questo concetto sta alla base di un buon annuncio popup. Se stai usando lo stesso popup per tutti i contenuti, probabilmente si tratta di un’offerta generica. Ma per aumentare l’efficacia dei tuoi annunci è indispensabile legare i messaggi al contenuto della pagina web. In questo modo avrai seguito l’intento di ricerca e avrai catturato l’interesse del pubblico. Uno dei vantaggi del marketing è la possibilità di personalizzazione.

Più contestualizzato sarà l’inserimento dell’annuncio più saranno le possibilità di migliorare le conversioni. La chiave sta nel dare alle persone esattamente ciò che vogliono, questo riuscirà ad attutire il fastidio causato da un annuncio popup.

Studia i comportamenti del pubblico

Forse il copy dell’annuncio non era chiaro e il lettore ha rifiutato l’offerta, per questo motivo riproporre lo stesso popup in tutte le pagine è inutile. Cercare di capire i comportamenti del visitatore è importante per studiare una strategia più efficace. Per ottenere risultati devi infatti diversificare l’utilizzo dei popup e fare test A/B per capire cosa funziona e cosa no.

La chiarezza è un’altra prerogativa esseziale per un messaggio che funzioni. Il popup non è un contenuto su cui soffermarsi molto tempo, deve riuscire a cogliere al volo l’interesse del pubblico che è sempre piuttosto scettico. Poni attenzione alla Headline e studia le persone. Un copy personalizzato raggiunge maggiori risultati.

Molti browser incorporano delle funzioni di blocco dei popup e questo può comportare alcuni problemi nei rapporti sulle impression. Per questo è bene saperli posizionare adeguatamente all’interno della pagina. Per fare in modo che l’impression non venga conteggiata e avere una statistica chiara di quello che il pubblico fa sul tuo sito, puoi usare la creatività interstitial da inserire nel Javascript.

Che cosa sono gli annunci popunder?

Il popunder si attiva sempre a seguito di un’azione predeterminata eseguita da un visitatore sul sito. Tuttavia, a differenza dei popup, i popunder aprono una finestra sotto il contenuto che il visitatore sta guardando, il che comporta una serie di vantaggi.

Prima di tutto, gli annunci risulteranno meno invadenti e quindi c’è meno probabilità che questi risultino fastidiosi e che il potenziale cliente chiudi la finestra e se ne vada. Inoltre, l’annuncio potrebbe non essere individuato per un po’ e resterà aperto fino a che non si cominceranno a chiudere le finestre del browser. Ciò significa che è molto probabile che questi catturino l’attenzione del visitatore nel momento in cui si chiederanno “che cos’è questo?”. Potrebbe infatti pensare che sia stato lui ad aprirla e quindi potrebbe continuare a leggere prima di capire di cosa si tratta passando il tempo a controllarla.

Qual è la differenza tra popup e popunder?

Gli annunci popup e gli annunci popunder sono entrambi delle pubblicità attivate da un’azione eseguita da un visitatore su quel determinato sito web. Alcuni di questi annunci si attivano non appena il visitatore arriva nella homepage, se fa click su un’altra pagina o se esegue qualsiasi azione preimpostata.

Entrambi gli annunci possono fornire preziose opportunità di acquisizione di lead, di sottoscrizioni, oppure di pubblicizzare un prodotto. Ma se sono troppo invadenti non solo non riusciranno nello scopo, ma allontaneranno i visitatori dal considerare i tuoi servizi o i tuoi prodotti.

Per questo motivo è importante scegliere una rete pubblicitaria pop che sia attenta al posizionamento degli annunci e che si rivolga a siti che sono in linea con le tue offerte e che quindi metterà i tuoi contenuti e promozioni davanti a persone che sono davvero interessate a quelle determinate offerte.

Che tipo di traffico generano gli annunci pop?

Se stai pensando seriemanete di utilizzare le offerte pop per promuovere i tuoi servizi o prodotti e portare traffico al tuo sito, è importante valutare in maniera critica che tipo di traffico verrà a generarsi.

La maggior parte degli ad network pop addebbita ai propri inserzionisti un clic sull’annuncio in questione, ma è importante fare in modo che questi clic forniscano un valore per te piuttosto che portare al tuo sito molto traffico che non si tradurrà in acquisizioni.

Per fare questo devi fare una ricerca dettagliata degli ad network a cui affidarti per capire su quali siti verranno visualizzati i tuoi annunci e se possibile, seleziona solo i siti i cui utenti siano potenzialmente interessati ai tuoi prodotti.

Fonti di traffico pop possono essere trovate in tutti i tipi di siti web che accettano annunci pubblicitari a pagamento, blog monetizzati e forum, praticamente ovunque tu possa pensare che si accettino annunci pubblicitari. La maggior parte delle ad network coprono molti siti host che trattano varie tematiche, alcune di queste particolarmente di nicchia.

Come già detto, è importante posizionare i tuoi annunci su siti in cui i visitatori abbiano interessi in comune con ciò che offri o che stanno già cercando con i contenuti che promuovi, altrimenti potresti trovarti a pagare molti soldi per annunci che non fanno niente per te. Popup e popunder possono essere preziose fonti di traffico affiliato per far vedere i tuoi contenuti a potenziali clienti; è una scelta saggia quella di investire un po’ di tempo e denaro per promuovere il tuo profilo e portare traffico in questo modo.

Come guadagnare con i popup ads network

Guardati intorno e trova un’azienda che possa offrire un buon accordo per te e che possa posizionare i popup e i popunder in maniera rilevante per il tuo contenuto, su siti web pertinenti e che vengano visitati da persone che rientrano nel tuo target di riferimento.

I popup sono un ottimo modo per spargere la voce su di te e i tuoi servizi. Assicurati che gli annunci risultino chiari, accattivanti, che invitino all’azione: offri qualcosa che il tuo potenziale cliente desidera e crea anche una buona ragione per acquistarlo proprio da te.

Fai in modo che l’azione che il cliente deve eseguire sia facile e intuitiva, e assicurati che i collegeamente a cui i popup portano siano anche essi pertinenti e appropriati. I lead e le conversioni sono importanti, ma non sottovalutare anche la potenzialità del traffico.

Non solo pubblicità ma anche usabilità

Nell’articolo avevo accennato anche che i popup in specifico servono per aumentare l’usabilità di un sito o piattaforma web, non è legato solo alla pubblicità o alla lead generation ma anche a migliorare il flusso di navigazione di un determinato utente.

Permette magari di avere messaggi di errore che ci fa capire cosa stiamo sbagliando in quel momento senza costringerci a battere la testa per capire perché uno strumento online non stia funzionando.

Potrebbe mandarci a pagine importanti o addirittura fornirci informazioni utili per poter procedere con quello che stavamo facendo.

Insomma il Popup è molto importante da molti punti di vista, in alcuni casi un’arma a doppio taglio! Ma dopo aver letto questo articolo sono sicuro che lo sfrutterete in modo ottimale!

LinkedIn
Facebook
Twitter

Full Stack Designer

Nasco con la passione per il Design e il web, fin da molto piccolo questo mondo mi ha sempre incuriosito sviluppando una professione che amo e che voglio condividere.

Gratuitamente

Rimani sempre aggiornato e impara ogni giorno!

Anche tu vuoi imparare a muoverti meglio sul mondo del web, marketing e design? Iscriviti e riceverai contenuti esclusivi.

Articoli correlati